I 10 passaggi pedonali segreti che non conoscevi

Da piazza Dolci a via del Caravaggio in meno di trenta secondi? Non abbiamo il teletrasporto, abbiamo solo scovato questa viottola tra le siepi, che sbuca nel giardinetto. E la conoscono bene gli anziani, che così risparmiano un lungo giro a piedi...

Le scorciatoie del Quartiere 4

10 passaggi pedonali segreti tra Monticelli, Legnaia. Soffiano, San Quirico che forse non conoscevi

Presi come siamo ad andare di corsa, semrpe in macchina, forse ci dimentichiamo che i nostri rioni, Legnaia, Soffiano, Monticelli, San Quirico, Pignone,  sono dei borghi da vivere. Da vivere a piedi per lo più. E non è detto di metterci più che in automobile anzi. Spesso questi piccoli passaggi pedonali si rivelano delle vere e proprie scorciatoie che evitano lunghi giri in macchina. In questo primo giro alla scoperta dei passaggi pedonali del quartiere ci concentriamo sull’area stretta tra l’asse di ponte alla Vittoria – viale Talenti – viale Etruria e le colline del quartiere. Vale a dire i rioni di Pignone, Monticelli, Legnaia, Soffiano e San Quirico, lasciando le altre aree del quartiere a successive puntate. E ci concentreremo sulle stradelline pedonali vere e proprie, tralasciando per il momento sottopassi, passerelle  e quant’altro, che sono sì attraversamenti pedonali, ma di altro carattere. Tranquilli… prima o poi arriveranno anche quelli! Si comincia con la gallery: passa il cursore del mouse sull’immagine o cliccaci per scoprire tutti i dettagli in didascalia.

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.