I cinque posti per frescheggiare a Soffiano, Monticelli e dintorni

giardino dello strozzino

Cinque luoghi tra Soffiano, Isolotto, Legnaia, Monticelli, Pignone e dintorni per trovare un po’ di fresco la sera nella calda estate fiorentina

A cura di David Fabbri

Nell’estate fiorentina le torride temperature si fanno sentire sempre di più, ma non si disperi chi la passerà in città. Il Quartiere 4 offre una buona scelta di luoghi dover poter trovare un po’ di frescura soprattutto nelle sere d’estate dopo una certa dose di canicola quotidiana. Perciò di seguito vi proponiamo le cinque location serali che abbiamo selezionato per voi dove poter poter trovare sollievo dalla calura estiva delle nostre zone:

boschetto albero 1 2013-05-19 12.30.23Parco di Villa Strozzi, il Boschetto: il polmone verde per eccellenza del Quartiere 4 è il luogo adatto per cercare un po’ di frescura nelle ore serali dopo l’afa delle calde giornate estive, poiché l’apertura dei cancelli in questa stagione risulta prolungata rispetto all’inverno. Molto spesso poi vanno in scena serate danzanti e a tema che arricchiscono il contesto con musica e balli, e c’è quindi la possibilità di fare una rilassante passeggiata serale sul viale principale oppure sedersi su una delle numerose panchine, che durante il giorno sono al riparo dal sole grazie all’ombra degli alberi secolari, e ascoltare le voci di molti degli abitanti del parco, come il canto dei grilli e il richiamo molto acuto e inconfondibile dell’allocco. Del resto, dal punto di vista naturalistico il parco in questione è pur sempre una delle prime scelte in ogni stagione.

Via di San Vito e Prato dello Strozzino: non ci spostiamo più di tanto dal parco di Villa Strozzi in questo caso, poiché nelle vicinanze inizia Via di San Vito, percorso ideale per una passeggiata serale a causa dell’afflusso di automobili dopo una certa ora e per l’aspetto panoramico, dato che la sua vista sulle colline di Soffiano Alto al crepuscolo si rivela essere suggestiva ad alti livelli. Nonostante la salita forse un po’ aspra in alcune tappe della strada, si può raggiungere in cima il Parco dello Strozzino, uno dei giardini più romantici di Firenze che si trova tra il Monte Oliveto e Bellosguardo. Da qua è possibile sedersi su una panchina e godersi il paesaggio dominato da campi coltivati e splendide ville ottocentesche.

lungarno Santa rRsaLungarno Santa Rosa: a due passi dalla porta di San Frediano ecco che si presenta una nuova area verde inaugurata da poco, ovvero il giardino pubblico in lungarno Santa Rosa, un pezzo di verde in lungarno Santa Rosa intitolato al fondatore della Croce Rossa Henry Dunant. Situato tra lungarno Santa Rosa, Via lungo le Mura di Santa Rosa e Via Pisana, questo spazio nelle ore del tramonto offre un po’ di refrigerio dalla calura cittadina grazie alle correnti d’aria che arrivano direttamente dalla rive dell’Arno. Suggestiva senza dubbio anche la location, a ridosso delle antiche mura cittadine e pochi metri dalla porta principale di uno dei rioni storici del centro storico fiorentino. Ecco che il Quartiere 4 si ritrova così nel suo territorio un giardino a disposizione di tutti rivalutato in tempi recenti e accogliente per un relax dopo le fatiche giornaliere.

Piazzetta di Marignolle: per cercare più fresco nel corso dell’estate è risaputo che si deve salire un po’ in quota per quanto sia possibile nei dintorni della città. Ecco che le stupende colline di Soffiano, circondate dalla campagna e dai filari di viti che si estendono quasi in tutta la zona, offrono la possibilità di refrigerarsi un po’ per la frescura serale tipica dei crinali del nostro territorio. Per l’occasione la piazzetta di Santa Maria a Marignolle, che prende nome dalla suggestiva chiesa duecentesca adiacente, e le viuzze intorno sono lo scenario perfetto per fare due passi al fresco nei paraggi delle zone residenziali soprattutto nella stagione estiva. Occhio però alle automobili in circolazione, dato che questa zona non è soltanto pedonale.

lungarno dei PioppiLungarno dei Pioppi: Anche l’Isolotto ha il suo angolo verde e fresco dove poter trovare refrigerio nelle serate estive. Il Lungarno dei Pioppi offre infatti la possibilità di passeggiare lungo l’Arno oppure di potersi sedere su una panchina e rimirare il Parco delle Cascine che si trova davanti. Guardando verso destra, nelle serate più chiare, è possibile osservare Firenze con i suoi principali palazzi e monumenti in bella vista, oppure portando lo sguardo verso sinistra poco prima che faccia sera, si può assistere al tramonto tanto di colori che, riflessi sull’Arno, creano uno scenario davvero incantevole. Le ombre dei pioppi messi fila arricchiscono questo contesto, e nelle ore serali la brezza, che arriva dall’Arno e soffia tra le loro fronde, crea un’atmosfera deliziosa e ideale per chi si trova a fare quattro passi nel vialetto illuminato opportunamente da una serie di lampioni disposti lungo il percorso.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.