5 posti per la tua merenda a Legnaia

Cinque tra forni e bar nel rione di Legnaia a Firenze dove mangiare una gustosa merenda

Arriva la bella stagione, i ragazzi tornano a scorrazzare per il quartiere e a giocare a pallone in parchi e giardini; ma con tanta attività all’aria aperta, a metà pomeriggio… che fame! Ecco dunque 5 bar e forni d’eccellenza nel rione di Legnaia a Firenze per la vostra merenda!

Non solo Pane (2)   Non solo Pane – via Maso di banco 3/a: questo forno è certamente tra i migliori del rione. Ma anche dell’intero quartiere, visto che ha altri punti vendita in via Duccio di Buoninsegna a Soffiano,  e in via Pisana e in via Bugiardini a Ponte a Greve. Aperto con l’attuale gestione a novembre 2015, è in poco tempo diventato un’istituzione per i ragazzi della vicina Olimpia Basket e scuola Ghiberti. Panini farciti (ma farciti davvero!), coccoli da far invidia alle friggitorie del centro, ma anche una pasticceria secca e fresca di eccellente qualità sono le specialità di questo forno che lo fanno uscire dal coro delle solite panetterie.  «L’ottima qualità delle materie prime unita alla bravura di chi sta dietro al forno, sono il segreto per emergere – raccontano da Non solo Pane –. Dietro a tutto poi c’è la passione per quello che facciamo. Questo è il nostro segreto per emergere». Ma anche tanta esperienza aggiungiamo noi. Perché Non solo Pane vanta ormai un’esperienza pluridecennale, comicniata nel primo forno di Soffiano. Anche se, aggiungono, «Siamo sulla strada giusta, ma vogliamo migliorare sempre di più!»

Bar Arcobaleno Fabio Cirillo (3)Bar Arcobaleno – via Maso di Banco 1b: proprio accanto a Non Solo Pane, c’è un altra istituzione sacra a Legnaia. Lo sappiamo, ne abbiamo già parlato nel post sui cinque luoghi per la colazione a Legnaia, ma se parliamo dei ragazzi della Ghiberti, della Niccolini e dell’Olimpia Basket? Questo bar è il principe delle merende di chiunque abbia frequentato questi luoghi.  Brioches e panini in questo locale ci hanno fatto diventare uomini grandi e grossi. E Fabio Cirillo, il nuovo gestore da luglio, continua la tradizione. Anzi la migliora. I panini sono ancora più ripieni di quando andavamo a fare merenda qui noi, ormai adulti! E c’è sempre un sorriso e una battuta.

Pane e Cioccolata –via del Sansovino angolo piazza Batoni: pizze, tortine, foccacce ripiene. Ce n’è davvero per tutti i gusti. Al ritorno da un partita di pallone o un giro in bicicletta tra le Cascine e la Montagnola è una meta obbligata. E vedrete che la golosità di queste leccornie trasformerà presto la vostra merenda in una cena!

La Schiacciateria (5)La Schiacciateria – viale Talenti 105: sono più di quindici anni che questo forno ci dono  sapori tradizionali. La specialità, neanche a dirlo, è Sua Maestà la Schiacciata all’Olio, la merenda sana e tradizionale per eccellenza a Firenze. Ma pizze a tutti i gusti davvero e covaccini ripieni non sono da meno. Il segreto di questo forno, che si trova proprio davanti alla fermata Talenti della tranvia, è  nella filiera corta. Sia perché la schiacciata viene prodotta a poche decine di metri, nel mitico laboratorio di via Palazzo dei Diavoli, che delizia con i fragranti profumi di pane caldo le nostre passeggiate serali all’Isolotto, sia perchè sono tutte nostrane le farine: «Utilizziamo farine italiane. Non abbiamo conosciuto crisi perchè noi puntiamo molto sulla qualità – ci raccontano –. Inoltre la varietà delle pizze e delle schiacciate, gusti sempre diversi, il trasporto e la fantasia che i nostri fornai mettono nella creazione sono il segreto. Coccoliamo i nostri clienti con prodotti di eccellenza e con la gentilezza»

Crazy Bar (2)Crazy Bar – via del Pollaiolo 7/r: un bar storico di Legnaia,  seppure il nome è cambiato nei decenni. Dal dopoguerra questo locale è un luogo di ritrovo per i Legnaioli.  Da due anni e mezzo ha una nuova gestione e si è completamente rinnovato. Adesso fa pranzi da fare invidia alle migliori trattorie di zona, ma anche a merenda si può stare felici: panini imbottiti, pastine da inzuppare nel cappuccino «il migliore – dice con orgoglio il titolare –, buono come il nostro cappuccino a Firenze non ce n’è». E non possiamo dargli che ragione. Ma anche con la cioccolata in tazza non scherza. Provatela finché le giornate sono ancora abbastanza fredde! «Il nostro segreto? Si compra la roba solo dove la fanno buona. Niente di più semplice!»

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.