All’Isolotto il 25 aprile comincia il 19

Le celebrazioni per il 25  aprile, Festa nazionale, nel Quartiere 4 vanno dal dal 19 al 26 aprile tra commemorazioni, incontri e tanto altro, con il cilo Aprile resistente

All’Isolotto i comincia  a celebrare la festa nazionale del 25 aprile stamattina alle 10:30 all’ Auditorium scuola Buontalenti. in via di via di San Bartolo a Cintoia, 19/A con il Ritorno da Lili Marleen:  il racconto di Ugo Brilli, 95enne sopravvissuto alle deportazioni naziste e la proiezione di un documentario sulla storia dell’ex deportato e intervista a Camilla Brunelli, direttrice del Museo della Deportazione di Prato.

Il pomeriggio invece alla BiblioteCaNova Isolotto in via  Via Chiusi, 3/4 A , l’Istituto Storico della Resistenza in Toscana e A.N.P.I. Sezione Oltrarno presentano il progetto Scrittura Resistente, tra storia e narrativa con la lettura di brani tratti dai racconti Fuori tutte! e Il Ritorno della Primavera, realizzati da giovani scrittori che hanno partecipato ai laboratori. Il progetto è a cura di Eugenia Corbino (I.S.R.T.), Carla Celi (insegnante) e Franco Quercioli (A.N.P.I. Isolotto Circolo “Sergio Rusich”). Seguirà la presentazione dei libri I Gappisti Fiorentini e Sui Passi della Resistenza, a cura di Luciano Mecacci e Alessandro Pini (A.N.P.I. Oltrarno). Introdurrano il Presidente del Quartiere 4  Mirko Dormentoni e Matteo Mazzoni, direttore I.S.R.T.italy-1093076_1280

Si prosegue venerdì 21 aprile alle 11.00 al giardino pubblico di via di Mantignano di fronte alla scuola Ambrosoli: si terrà la commemorazione dei partigiani caduti per salvare l’acquedotto di Mantignano in occasione del trasferimento del cippo che ricorda i caduti.. L’evento è realizzato con la partecipazione delle classi quinte della scuola Ambrosoli, a cura della sezione A.N.P.I. Isolotto Circolo “Sergio Rusich”.

Infine mercoledì 26 aprile alle 10:00 al Cimitero di Soffiano verrà apposta una corona d’alloro alla presenza del Gonfalone della Città di Firenze, in omaggio a partigiani e civili caduti durante i giorni della Liberazione di Firenze. Alla Terrazza dei Partigiani la Spoon River di Soffiano si terrà un’esperienza di scrittura della memoria con letture a cura di insegnanti e alunni della Scuola Media Pirandello. Verranno deposti  mazzetti di fiori sulle tombe da parte del Presidente del Quartiere 4 e del Presidente del Consiglio Comunale.
 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.