Aprile resistente 2018

Racconti, spettacoli teatrali, passeggiate della memoria e concerti: Aprile Resistente, per celebrare la Liberazione all’Isolotto, Soffiano e Ponte a Greve

In occasione dell  dei giorni della liberazione, il Quartiere 4 organizza la  rassegna Aprile Resistente

Si è cominciato lo scorso sabato con «Fimmene Fimmene», canti del mondo del lavoro delle donne, della resistenza e di denuncia sociale e libertà a cura del Coro MusiQuorum alla Biblioteca dell’Isolotto.

Il prossimo evento sarà mercoledì 18 aprile alle 21 al centro per l’età libera «Vivere in Libertà». Al punto di aggregazione per anziani di in viuzzo delle Case Nuove, 18/20 si terrà infatti «Quarantaquattro mesi di vita militare – diario di guerra e di prigionia», le memorie di Elio Materassi, internato militare italiano, raccontate dal figlio.

Mercoledì 25 aprile 2018, nel giorno della Liberazione, alle 16.30 sarà rappresentato nella sala consiliare “Tosca Bucarelli” di Villa Vogel, lo spettacolo teatrale Tosca 1944 a cura della compagnia “Gli Allocchi” della scuola Pirandello.

Sabato 28 aprile 2018 si camminerà insieme per «Aprile Resistente. Sui passi della Liberazione», una passeggiata sui luoghi del quartiere protagonisti di significativi fatti relativi alla Resistenza. Dopo il tributo ai Partigiani al cimitero di Soffiano alle 9.30, ci sarà avvio della passeggiata vera e propria alle 10.30. Sono previste soste presso il convento di Monticelli (via di Soffiano), la casa di Gino Scarpellini (via Pisana), l’abitazione Elda Selvatici (via Palazzo dei Diavoli) e il ponte della tramvia, dove sono visibili i ponti distrutti nei giorni precedenti la liberazione di Firenze e l’Oltrarno. Parteciperà Mirko Dormentoni, presidente del Quartiere 4 ei rappresentanti delle istituzioni e associazioni. Ci saranno letture in itinere a cura dei Lettori di BiblioteCaNova Isolotto.

Sempre sabato 28 aprile 2018 alle 16.30 e sempre al centro per l’età libera “Vivere in Libertà” si terrà «Lorenzo e Antonietta Lorenzini “Giusti fra le Nazioni”», il racconto del figlio di Lorenzo e Antonietta, che salvarono la vita di un uomo di origine ebraica.

Domenica 29 aprile 2018 alle 17.00, sempre a Villa Vogel in sala consiliare, si conclude con «Musica Cultura e Memoria Espanola – Volontari antifascisti toscani nella guerra civile spagnola», un concerto in musica spagnola promossa dall’associazione Culturale Volver.

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.