Il camper di Marmugi passa dal Quartiere 4

L’ultima tappa del camper di Stefano Marmugi (Avanti Firenze) passa oggi da Isolotto, Legnaia, Monticelli e gli altri rioni del nostro Quartiere

L’ex presidente di Quartiere 1 incontra i cittadini per parlare di lavoro, sicurezza e infrastrutture

Il camper di Stefano Marmugi sta passando dal nostro Quartiere.  L’ex presidente  di Circoscrizione 1 candidato a queste Amministrative nelle fila dei moderati e riformisti di Avanti Firenze in coalizione Nardella, sta attraversando i nostri rioni per raccogliere le istanze dei cittadini. Non solo l’Isolotto, ma anche Legnaia, Cintoia, Cavallaccio, Ponte a Greve, Soffiano, Monticelli e Pignone per illustrare il  programmi.

Marmugi, per nove anni alla guida del Quartiere 1, ha condotto battaglie importanti non solo per il centro storico ma anche per le zone più esterne del Quartiere. Tra queste, la non semplice apertura del presidio Asl e sanitario in piazza dalla Piccola (via Maragliano) e l’accordo con  tutte le scuole del territorio affinché  le palestre potessero essere utilizzate nel pomeriggio dalle associazioni sportive.

Ma si è adoprato anche nel nostro Quartiere 4, nel confinante rione del Pignone: ha proposto e ottenuto l’intitolazione di viale Vasco Pratolini, proseguimento di viale Aleardi e parte dei viali di circonvallazione. Una vittoria per tutto l’Oltrarno, che non aveva ancora nessuna strada dedicata allo scrittore che ha dato dignità al popolo di San Frediano e Pignone. Marmugi è tuttora attivo nel rione del Pignone come volontario al circolo della Rondinella al Torrino di Santa Rosa, dove ricopre la carica di Vicepresidente ed Economo.

Fra i principali punti su cui Marmugi dichiara di volersi impegnare nei prossimi cinque anni , le grandi infrastrutture che avranno ricadute su tutta la città:  l’aeroporto, quindi, ma anche la stazione Foster per il sotto attraversamento di Firenze; priorità poi alla questione della sicurezza per i 250 agenti promessi dal Ministero non ancora arrivati.  Self made man, partito da operaio e da militante di partito, al centro del programma pone anche la questione del lavoro.

Il tour si concluderà nel corso del tardo  pomeriggio.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.