Cantitaliano 2018 a Villa Vogel

Musica italiana di cantautori emergenti questo week end a Villa Vogel: è Cantitaliano 2018

Questo sabato 30 giugno e questa domenica  1 luglio, dalle 21,  la musica italiana la farà da padrona a Villa Vogel con Cantitaliano 2018, la rassegna di canti italiani ad ingresso gratuito nell’arena del parco.  Cantautori emergenti si alterneranno sul palco senza  sfide, per il piacere di riportare la musica tra la gente, la musica nostra, quella italiana, con brani inediti.

la manifestazione è organizzata dalle associazioni Chitarramica e Suonamidite Onlus, in collaborazione con il Quartiere 4 di Firenze

L’idea della manifestazione nasce proprio dall’esigenza di diffondere la musica italiana cantautorale, come si legge sulla pagina Facebook di Suonamidite Onlus:

Inseguendo e seguendo la pista tracciata da Faber (Fabrizio De Andrè) quando parlava da un lato dell’invasione spregiudicata anglofona, della “colonizzazione” musicale e culturale, il Min Cul Pop, la sovra cultura importata dall’occidente atlantico, un Ministero che impedisce la diffusione italiana rendendola squalificata nelle sue origini e nei suoi dialetti, davanti ai giovani che la rinnegano identificandosi in generi e culture non loro e distanti; dall’altro della musica e la poesia cantautorali, che non possono essere oggetto di competizione e di premi quando portava d’esempio il festival di San Remo.
Per come li abbiamo capiti ed assimilati cerchiamo di continuare mettere in pratica i due principi condivisi. Come?
Risposta: due giorni di concerti presso l’arena parco di Villa Vogel a Firenze. Non si tratta né di un premio né di una gara competitiva a pagamento ma un’occasione di incontro, conoscenza, crescita e scambio reciproco, per promuoversi e far rinascere la musica cantautorale italiana, per pubblicizzarsi e farsi conoscere, per creare circuito e non illusioni inutili o conflitti tra vincitori e vinti. Vogliamo davvero far rinascere a nuova vita la musica cantautorale italiana senza rivaleggiare. Sarà un momento costruttivo dedicato ad un fine comune: la musica d’autore italiana inedita.
Finalità culturale della manifestazione è far rinascere la qualità e il terreno per la divulgazione della musica italiana popolare cantautorale, un nuovo circuito di cantautori a partire da quelli dell’area fiorentina da diffondere in Italia ed all’estero. La musica è sacra, patrimonio culturale di un popolo e della sua storia, non può ridursi ad un sottofondo per i supermarket. Ritorniamo alle nostre terre originarie ai nostri suoni, alle genesi a cui apparteniamo; se siamo nati qui, in questo mare mediterraneo, un motivo c’è, sonoro, poetico, musicale. Pronti per raccontare le nostre storie attraversando il suono la musica aperti al mondo, andiamo oltre al potere soverchiante di produttori e industria, alla competitività e al conflitto dei premi per ricostruire una cultura e un linguaggio che ci alimenti e crei novità. I grandi cantautori non sono usciti dai premi ma dai locali, dai festival, dai circuiti, dalla strada soprattutto, dall’incontro con il pubblico con i pubblici, nel confronto creativo costruttivo nello scambio!
Vogliamo che in Italia si torni a cantare davvero, dove possono nascere crescere vivere nuovi suoni poetiche musicali. Ora abbiamo gli strumenti per farlo basta poco e possiamo agire uniti tutti insieme!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.