Confartigianato inaugura la colonnina per la ricarica delle auto elettriche in via Empoli

Inaugurato punto di ricarica per le auto elettriche in via Empoli, davanti alla sede di Confartigianato

Il presidente Sorani: “Vogliamo sensibilizzare le imprese al tema ambientale. La nostra Associazione si impegna a fornire ai propri associati soluzioni personalizzate”

Ci sarà un punto in più a San Quirico a Legnaia per  ricaricare macchine e moto elettriche: Confartigianato ha infatti appena fatto installare una colonnina davanti alla propria sede

“In un momento storico in cui il tema ambientale si impone nelle agende politiche internazionali, anche una realtà associativa importante come Confartigianato Imprese Firenze sceglie di giocare la propria partita a tutela dell’ambiente. E lo fa con una serie di iniziative a sostegno della mobilità green”. Così il Presidente di Confartigianato Imprese Firenze, Alessandro Sorani spiega l’inaugurazione nella sede di Via Empoli della colonnina, installata insieme a Duferco Energia, per la ricarica dei mezzi elettrici con cui si può liberamente entrare nei centri storici, senza pagare la sosta nei parcheggi delimitati dalle strisce blu.colonnina ricarica auto elettriche confartigianato firenze 2

“Si tratta di un primo passo – ha detto il Presidente Confartigianato Imprese Firenze – per la totale conversione del nostro parco veicolare interno verso l’impiego di veicoli elettrici a due e quattro ruote. Il nostro obiettivo è quello di sensibilizzare sempre più imprese sul tema ambientale, sulla necessità di ridurre le emissioni nocive e di promuovere azioni a sostegno del risparmio energetico. Per tutte queste ragioni, attraverso le nostre società di sistema e grazie ad accordi con gli attori della filiera, la nostra Associazione si impegna a fornire ai propri associati consulenze per organizzare e gestire le proprie esigenza di mobilità elettrica, progettando soluzioni su misura per ottimizzare i costi, oltre ad un servizio post vendita”.
Proprio la mobilità green è stata al centro di un incontro che si è svolto all’Auditorium di Confartigianato Firenze, alla presenza tra gli altri dell’assessore del Comune di Firenze, Federico Gianassi.

“Un’iniziativa che rispecchia pienamente la visione di questa Amministrazione in tema ambientale – ha detto l’assessore alle Attività produttive Federico Gianassi -: quella di una mobilità sempre più sostenibile non solo a livello privato, ma anche di tessuto economico e produttivo. Confartigianato ha intrapreso una strada che sosteniamo e apprezziamo, convinti che si tratti di una scelta per il bene dei fiorentini”.

“Il nostro impegno nella mobilità elettrica – commenta Sergio Torre, Direttore Business Development di Duferco Energia – è sempre più concreto, questa infrastruttura di ricarica rientra in un piano di sviluppo che l’azienda sta portando avanti ormai da qualche anno a livello nazionale. Siamo, infatti, impegnati non solo nel fornire un servizio di ricarica sempre più efficace, attraverso strumenti innovativi come la nostra app D-Mobility, ma anche dando un contributo concreto alla infrastrutturazione del nostro Paese con progetti come questo, sviluppato insieme a Confartiginato Imprese Firenze”.

L’incontro è stata l’occasione per informare gli imprenditori sull’evoluzione e sulle opportunità legate all’innovazione tecnologica che coinvolge i fornitori di energia e servizi.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.