Finale di free style a Villa Strozzi

Stasera sabato 30 giugno ultimo giorno del Flowrence Hip Hop Festival con la finale di free style per il titolo di miglior rapper di Firenze

Domani il gran galà di chiusura con tanta musica al Barberino outlet village

Ultimo giorno del Flowrence Hip Hop Festival alla Limonaia di Villa Strozzi. La serata di chiusura partirà alle 21 con la finale di free style. I rapper si sfideranno sulle basi di DJ Walimai per contendersi il titolo di miglior freestyler fiorentino. A seguire esibizione live di J Rusha e I 27.

«Gianmarco Sieni, in arte J Rusha, oggi avrà un doppio ruolo: direttore artistico del festival e cantante Hip Hop – spiegano dal’uffico stampa del festival – I 27 è un obiettivo, un sogno, una missione comune che unisce tutti e tutto un unico nome. Vogliono trasformare la loro passione in un lavoro».

Ma per participare, domani domenica 1° luglio,  al gran galà di chiusura del Flowrence hip hop festival bisognerà spostarsi in Mugello: dalle 16 alle 21, infatti presso il Barberino Designer Outlet, si esibiranno dal vivo alcune crew che, nei giorni scorsi, hanno appassionato il pubblico della Limonaia di Villa Strozzi. Gli artisti suoneranno nel pomeriggio nelle piazze dell’Outlet.IMG_20180629_232540_resized_20180629_115046487

Il Flowrence Hip Hop Festival  si inserisce in un contesto più ampio sul quale il Barberino Designer Outlet ha deciso di investire. Un progetto che vuole riportare la cultura giovanile al centro dell’attenzione, promuovendo il linguaggio artistico nel quale maggiormente i ragazzi si rispecchiano.

«Sulla stessa lunghezza d’onda si muove l’ evento che ospitiamo a Barberino Designer Outlet, la mostra  “Hip Hop History. Fotografie di Michael Lavine”– dichiara Maria Chiara Bellomo, Centre Manager Barberino Designer Outlet – La mostra di Lavine e la partnership con il Flowrence Hip Hop festival, rappresentano, quindi, due facce della stessa medaglia, nel segno dell’investimento sul nostro territorio – Barberino, il Mugello e Firenze – e sui giovani, sulla loro cultura e sul loro modo di esprimersi. Un’attenzione che, come Centro McArthurGlen, abbiamo attivato anche attraverso percorsi dedicati,  legati al progetto di Alternanza Scuola-Lavoro.»

Per ulteriori informazioni clicca qui

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.