Giornata mondiale della giocoleria 2019 a Villa Vogel

Sabato 15 giugno ritorna Giornata mondiale della giocoleria a Villa Vogel, tra laboratori per bambini, olimpiadi della giocoleria e spettacoli per tutti

Ritorna il prossimo sabato 15 giugno 2019 a Villa Vogel la Giornata mondiale della giocoleria. Dalle 10 del mattino fino a mezzanotte il parco nel cuore dell’isolotto sarà teatro di spettacoli, workshop di giocoleria, laboratori di circo per bambini. Per l’occasione si terranno anche le Olimpiadi della Giocoleria, che vedranno sfidarsi i migliori  saltimbanchi tra birilli, monocicli e cerchi. la manifestazione è organizzata dall’associazione Vola Tutto.

«Ci saranno due momenti dedicati a bambini piccoli e famiglie – ha anticipato cecilia, dell’associazione Vola tutto – uno alla mattina e uno a metà pomeriggio, dove i bambini avranno la possibilità di sperimentare le attrezzature del circo, per avvicinarsi alla prima volta alla circomotricità con professionisti; potranno scegliere liberamente quanto tempo stare e quale attrezzo usare, su una pista da circo. Ci saranno poi workshop gratuiti per adolescenti e adulti, aperto veramente a tutti, dai 15 ai 90 anni: chiunque potrà proporre il proprio attrezzo o farlo provare ad altri. Ognuno potrà dare il proprio contribuito negli workshop, ma anche nel cabaret serale. Ci saranno inoltre, durante la giornata, spettacoli a cappello di artisti di strada. Riproporremo poi le Olimpiadi di strada, connotate da un’ampia parte folcloristica, dove  si sfideranno giocolieri e amanti in tutte le specialità, dalle tre palline all’hula-hoop,  dal monociclo alle clave, dalle  gare di equilibrio al contact,  dal diablo alle staffe. Chiunque potrà partecipare sul nostro palco e ci saranno premi messi in palio dal nostro sponsor Giocolarte, un negozio specializzato con cui collaboriamo da anni»

«Siamo un’associazione che si allena alla palestra di Coverciano,  uno spazio chiuso per i momenti freddi – spiega la giocoliera – Verranno ad esibirsi a far provare quest’arte i volontari dell’associazione, alcuni dei quali professionisti. In Toscana siamo veramente in tanti; nella nostra palestra facciamo giocoleria, ma ci sarà anche chi fa il clown o il teatro di strada»

Unica nota di delusione per gli amanti del brivido, mancheranno i giochi con il fuoco, con le spade e con i coltelli: «Il fuoco per adesso non lo abbiamo mai portato, valuteremo nei prossimi anni – spiega –  è un contesto delicato, stiamo attenti a non portare giochi che potrebbero dare problemi e inoltre non è il contesto giusto per questo tipo di spettacoli».

Sarà la terza edizione della manifestazione a Villa Vogel, che già da cinque anni viene fatta nei parchi fiorentini: «Abbiamo fatto la Giornata mondiale della giocoleria anche al giardino dell’Orticoltura e al parco dell’Anconella, ma all’Isolotto abbiamo trovato un ottimo riscontro perché è un quartiere che conosce bene il circo, dove il circo è presente e ci sono altre scuole che fanno circo»

Nel seguente video la scorsa edizione:

Per informazioni segui la pagina Facebook

 

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.