Giulia Ventisette in concerto a Villa Vogel

La cantautrice isolottina torna a casa: sabato 22 giugno si esibirà a Villa Vogel con il suo album di inediti Live

La cantautrice fiorentina, anzi isolottinaGiulia Ventisette si esibirà sabato 22 giugno 2019, alle 21.15, nel parco di Villa Vogel, con il suo progetto artistico Live. Un crescente successo, quello della sua carriera di cantautrice partita nel 2012, anno in cui decise di mettere in musica le sue poesie. Torna così alle origini la giovane, nel suo quartiere, dopo aver portato i propri brani in tutta Italia, reduce dalle recenti esibizioni a Padova e Roma. Perché casa è sempre casa: «Non mi era ancora capitato di cantare nel mio quartiere, vicino casa – confida Giulia a IsolottoLegnaia.it Saranno sensazioni tutte da scoprire, dovrò gestire l’emozione»

«Spazio alla canzone d’autore all’Estate Q4 – dichiara il presidente Mirko Dormentoni –: sarà la cantautrice fiorentina Giulia Ventisette a regalarci, insieme alla sua band, uno show di musica e parole nel solco di una delle migliori tradizioni musicali italiane, quella appunto dei cantautori. Il piacere sarà doppio, poiché, oltre ad assistere a una serata di sonorità affascinanti e particolari, presenteremo un’artista che risiede nel nostro territorio e ne rappresenta, quindi, anche un’importante risorsa culturale».

La manifestazione è a ingresso libero.
Giulia Ventisette, classe 1987, dopo la pubblicazione del secondo album di inediti Stanze, presenta il suo progetto artistico Live. Alcuni brani, tra cui “Tutti zitti”, hanno fatto da apripista, aggiudicandosi il favore di pubblico e critica già precedentemente, in occasione di numerosi festival in cui Giulia Ventisette è stata protagonista. Tra i riconoscimenti più importanti la Aletti Editori in collaborazione con il Centro Europeo Toscolano di Mogol assegnano una menzione speciale per il valore letterario del testo di “Tutti Zitti”. È stata vincitrice come miglior artista Under 35 al festival Voci per la Libertà – Amnesty International, con il brano “Tutti zitti” e semifinalista Premio Lunezia 2018, con “Figli d’arte”. ha vinto il premio della critica al Limatola Festival 2018, con “Tutti zitti” e con lo stesso brano, il premio della critica al Premio Valentina Giovagnini 2018. È stata semifinalista Premio Bianca D’Aponte 2017 e 2018 rispettivamente con “Il sale sugli occhi” e “Tutti zitti”. Infine, è stata finalista anche al Premio De André 2018.


‘Tutti zitti’, il singolo di lancio del nuovo album di inediti Stanze, è una provocazione rivolta all’ascoltatore: da una parte è un invito al silenzio e all’ascolto, dall’altra è un’esortazione al cambiamento: un po’ come tutto l’album, che è un’ampia riflessione su quello che rappresenta la società di oggi, nel quotidiano della giovane cantautrice.
Formazione: Giulia Ventisette, voce, chitarra acustica, pianoforte elettrico, ukulele; Edoardo Bruni, chitarra acustica; Cesare Manganelli, basso e contrabbasso; Aldo Viti, batteria.

 

 

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.