IsolottoLegnaia a Firenze libro aperto

Sabato 29 settembre alla Fortezza da Basso Carlo Casini modererà la presentazione dell’ultimo libro di Matteo Cecchi. Ospite speciale Alessandro Ingrà

Questo sabato 29 settembre 2018 alle 14 alla Fortezza da Basso di Firenze, in occasione di Firenze libro aperto, il direttore responsabile di IsolottoLegnaia.it Carlo Casini presenterà Ridere – Storia della comicità fiorentina da prima di Boccaccio a dopo Pieraccioni, l’ultimo libro del prolifico e fiorentinissimo scrittore Matteo Cecchi. Il nostro Casini sarà aiutato, tra il serio e il faceto, ma certo più faceto, da Alessandro Ingrà con i suoi esilaranti sketch. Ci sarà da vederne delle belle!

«Ridere, irridere e far ridere sono un’arte unica che Firenze ha insegnato dai tempi del Decameron e de Il  Trecentonovelle fino a quelli di Amici miei e de Il ciclone – ha annunciato l’editore – Il Gonnella e l’Arlotto, il Burchiello e il Berni, il Lasca, il Del Buono e il Lachera, Poli e Marasco, i Giancattivi, Monni e Benigni sono solo alcuni dei maestri della  comicità fiorentina, sottile o scurrile, sempre geniale, espressa nei secoli attraverso le burle dei buffoni e i canti di carnasciale, la poesia, la caricatura, la stampa satirica e il teatro in vernacolo, il cinema e la tivù».

«Un libro da leggere tutto d’un fiato – ha commentato Carlo Casini – un viaggio che parte dalle radici di ciò che più di ogni altra cosa ci rende fiorentini: la voglia di ridere, di far ridere e di saper ridere di noi stessi. Ed è proprio la storia, la ricerca della nostra identità fiorentina, con le sue specifictà rionali, gli aneddoti tramandati nel tempo che ci danno il nostro orgoglio di appartanenza. Sarà un piacere presentare il libro di Cecchi, l’ennesimo libro di questo fiorentino autentico che ci porta a scoprire Firenze per riscoprirci».

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.