Itis Meucci, Nardella: «Ditta verrà segnalata all’Anac». Lunedì assemblea con genitori e studenti

Il sindaco indice un’ assemblea con gli studenti, i genitori e i docenti per Lunedì pomeriggio

Nardella:«Inammissibili queste cose sulla pelle dei nostri figli. La ditta verrà segnalata all’Anac».

«fuorvianti e non rispondenti al vero dichiarazioni di alcuni esponenti politici in ordine alla presenza di amianto al Meucci»

Il sindaco della Città metropolitana e di Firenze, Dario Nardella, in un comunicato,  si dice furibondo e sdegnato di quanto è successo all’Istituto tecnico Meucci di Soffiano, poiché la certificazione sarebbe inattendibile.



“Sono furibondo e sdegnato per quanto accaduto all’istituto Meucci e ho disposto immediati accertamenti a carico della ditta che solo due anni fa ha eseguito i lavori del controsoffitto negli spogliatoi della palestra della scuola: sarà segnalata anche all’Autorità nazionale anticorruzione Anac

Dario Nardella sottolinea che “la certificazione di corretto montaggio rilasciata dalla ditta risulta, alla luce dei fatti, inattendibile. Sono Sindaco e padre di tre figli e mi sento leso da questo incidente: sulla sicurezza dei nostri figli non si scherza. Queste cose sono inammissibili”.

Gli ancoraggi che legavano il controsoffitto alla struttura del solaio hanno ceduto. La Città Metropolitana solo due anni fa aveva commissionato e pagato i lavori alla ditta esecutrice e in questi anni, come sta facendo diligentemente intervenendo su tutti gli istituti di sua competenza, ha investito sul Meucci 200 mila euro per gli spogliatoi della palestra (nel 2017), quindi 700 mila euro per la sostituzione e l’ammodernamento di tutti gli infissi e ha stanziato 400 mila euro per l’adeguamento antincendio e i controsoffitti nei corridoi.
Su tutte le scuole della Metrocittà saranno investiti quest’anno 42 milioni di euro: “C’è chi fa il suo dovere – insiste Nardella – e chi, evidentemente, va in un’altra direzione. Le autorità competenti individueranno le responsabilità. Più in generale va ripensato il sistema degli appalti“. Chiamata a rendere conto di quanto accaduto anche la Società di attestazione che ha approvato il certificato. Inoltre la ditta coinvolta sarà oggetto di una segnalazione, per approfondimenti, anche alla Camera di Commercio.

La Città Metropolitana ha compiuto due sopralluoghi e disposta una verifica sul Meucci, con la rimozione del controsoffitto caduto. Stamani convocata una riunione urgente con il Sindaco.
Nardella e i tecnici della Metrocittà incontreranno lunedì prossimo, nel pomeriggio, gli studenti, i genitori e i docenti del Meucci in un’assemblea presso l’istituto. Il Sindaco ha ordinato una verifica su tutti i lavori operati per la realizzazione dei controsoffitti nelle scuole della Città Metropolitana.

Vengono ritenute fuorvianti e non rispondenti al vero dichiarazioni di alcuni esponenti politici in ordine alla presenza di amianto al Meucci. Il censimento condotto ha rilevato assenza di amianto e coibentazione in lana di roccia.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.