Leonardo Da Vinci, creatività ed ingegno nelle scuole dell’infanzia fiorentine

Per tutta la settimana in mostra alla scuola d’infanzia Niccolini le opere dei bambini ispirate a Leonardo da Vinci

In occasione de la Firenze dei bambini, per l’anno leonardiano, a 500 anni dalla morte del grande genio

Numerose sono le iniziative organizzate dal Comune di Firenze in occasione dell’anno Leonardiano, ovvero per celebrare il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci; iniziative che coinvolgono ed hanno coinvolto, soprattutto durante il fine settimana appena trascorso, nel quale ha avuto luogo il festival La Firenze dei bambini, grandi e piccini.

Leonardo da Vinci, infatti, anche dopo 500 anni dalla sua morte, continua ad essere fonte di ispirazione per le nuove generazioni, spingendo i cittadini di domani a misurarsi con le sue sempre attuali invenzioni e a guardare la realtà in chiave innovativa e non stereotipata.
per questo a partire da venerdì 12 aprile le scuole dell’infanzia comunali hanno proposto alle famiglie ed ai cittadini interessati opere collettive realizzate dai bambini di ciascuna struttura.

La scuola dell’Infanzia Niccolini di via di Scandicci, fiore all’occhiello del nostro quartiere, non è stata da meno, organizzando per la giornata di venerdì 12 (ma che resterà visibile per l’intera settimana) una mostra a dir poco spettacolare, sull’operato di Leonardo: dalle invenzioni tecniche, alla pittura, dalla scultura alla scrittura allo specchio.

Ognuna delle sette diverse classi che popolano la scuola si è cimentata in un diverso elaborato: alcuni bambini hanno fedelmente riprodotto ” la dama con l’ermellino”, altri la celeberrima Gioconda, in una classe hanno costruito fedeli modellini della catapulta, in un’altra l’orologio, in un’altra ancora i piccoli discepoli di Leonardo si sono cimentati nella scrittura allo specchio, invitando gli adulti a fare altrettanto.

Il risultato fa bene agli occhi ed al cuore da quanto sono belli ed accurati i lavoretti dei bambini che, ricordiamolo, hanno appena fra i tre ed i sei anni. Risultano inoltre palpabili l’impegno e l’estrema competenza e professionalità profusi dalle insegnanti che si sono egregiamente coordinate e confrontate per offrire spunti diversi ai propri alunni e far sì che ognuno degli oltre 170 bambini che frequentano la scuola dell’infanzia Niccolini, potesse esprimere la propria arte ispirato dal genio di Leonardo da Vinci.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.