Bellosguardo, a Vernon Lee

Thomas Patch Firenze vista da Bellosguardo

Bellosguardo, meta di pittori e poeti nota per il fascino del paesaggio che offre, per la bellezza dei suoi giardini, sotto i cui alberi puoi frescheggiare nei caldi giorni estivi.

Vernon Lee, pseudonimo di Violet Paget fu una scrittrice inglese che trascorse la sua vita a Firenze. Amava passeggiare per le colline ed una mattina di inizio primavera insieme alla poetessa Amy Levy, si incamminò per le colline di Bellosguardo. Il suo sguardo indugiava sul panorama, ammirava i fiori, mentre Amy si struggeva d’amore per lei, dedicandole una poesia in cui ci descrive minuziosamente il paesaggio di Bellosguardo:

ON Bellosguardo, when the year was young,
We wandered, seeking for the daffodil
And dark anemone, whose purples fill
The peasant’s plot, between the corn-shoots sprung.
Over the gray, low wall the olive flung
Her deeper grayness; far off, hill on hill
Sloped to the sky, which, pearly-pale and still,
Above the large and luminous landscape hung.
A snowy blackthorn flowered beyond my reach;
You broke a branch and gave it to me there;

I found for you a scarlet blossom rare.
Thereby ran on of Art and Life our speech;
And of the gifts the gods had given to each—
Hope unto you, and unto me Despair.

A Bellosguardo, quando l’anno era giovane,
vagavamo, cercando il narciso
e l’anemone oscuro, il cui viola riempie
il campo del contadino, tra i germogli del grano.
Sul grigio, basso muro l’olivo scagliava il suo grigio più profondo; lontano, collina dopo collina
cadevano verso il cielo, che pallido e perlaceo e quieto, sovrastava il vasto e luminoso paesaggio.
Un bianco prugnolo fioriva fuori dalla mia portata;
tu spezzasti un ramo e me lo desti lì;
io trovai per te un raro fiore rosso:
Così le nostre parole narravano di Arte e di Vita;
e dei doni che gli dèi avevano dato a ognuno di noi –
la Speranza a te, e a me la Disperazione.”

Tre anni dopo, nemmeno ventottenne, Amy Levy si uccise inalando monossido di carbonio.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.