Festa di Parte Rossa, l’Isolotto unito nel ricordo di Gabriele e Salvatore

Si ringrazia per la gentile concessione dell'immagine il Comune di Firenze e Giulio Monasta

I Rossi festeggiano la vittoria domani in piazza dell’Isolotto, nel ricordo del giovane Gabriele Vadalà e di Salvatore Arcidiacono

Festa di Parte Rossa, Domani venerdì 26 luglio i Rossi del Calcio storico fiorentino festeggeranno la vittoria insieme al quartiere dell’Isolotto. E sarà proprio in piazza dell’Isolotto che si terrà la festa, a partire dalle 19, con food truck per cibo da strada di ogni sorta. Il rione per antonomasia del nostro quartiere è infatti legato storicamente ai calcianti rossi che hanno qui, negli impianti sportivi di via Gubbio, il proprio campo di allenamento. E Gabriele Vadalà, da isolottino doc, era di parte Rossa nell’anima. Per questo la festa sarà un momento ricreativo per tutto il quartiere, ma anche un’occasione per onorare la memoria di quel giovane che non sarebbe dovuto morire.

Ma ancor di più, sarà un atto di solidarietà per tutti i ragazzi del rione, per quella compagnia di adolescenti che ha sofferto la grande tragedia della perdita dell’amico e oggi chiede più attenzione, più spazio in quella che proprio i ragazzi hanno rinominato la «Grande famiglia Q4» e tendono la mano a noi adulti.

Durante la festa sarà fatto un minuto di silenzio e, in seguito, sarà proiettato un video per Gabriele. Sarà dedicato un momento anche a Salvatore Arcidiacono, storico abitante dell’Isolotto e grande amico per intere generazioni dei calcianti Rossi.

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.