San Paolo a Soffiano

San Paolo a Soffiano

La Chiesa di San Paolo a Soffiano si trova a Firenze in via Francesco Pesellino. Pregevoli i bassorilievi sotto i portici.

San Paolo a Soffiano

Il portico decorato con opere di Angelo Biancini

Il 29 giugno 1961 venne benedetta la prima pietra della chiesa San Paolo a Soffiano, la cui costruzione si era resa necessaria dato il notevole aumento degli abitanti nella zona. Il progetto del nuovo luogo di culto nella zona pianeggiante venne eseguito dall’architetto Primo Saccardi, architetto famoso tra gli anni ’30 e i ’50 a cui si devono anche la Chiesa dell’Immacolata, di San Piero in Palco e di Santa Lucia alla Sala.

Per ricordare la venuta in Italia di San Paolo, la chiesa fu consacrata all’Apostolo seguace e compagno di San Pietro.

L’edificio è in cemento armato con forma ottagonale a pianta centrale, elemento questo riscontrabile in numerose chiese bizantine,  e con portico antistante l’entrata e sormontata da una cupola anch’essa di forma ottagonale.

Lo scultore Angelo Biancini, che nel 1934 aveva ottenuto la Licenza di Maestro d’Arte nella sezione Scultura decorativa presso l’Accademia di Firenze, ha eseguito le Storie di San Paolo che decorano il portico, il fonte battesimale, le acquasantiere e alle spalle dell’altar maggiore un grande Cenacolo.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.