Un canestro per il Quartiere

Un Canestro per il Quartiere,  tre giorni contro la violenza sulla donne organizzato dalla Baloncesto in occasione del Torneo nazionale femminile di Basket U16 

Sarà una tre giorni, giovedì 25, venerdì 26 e sabato 27 aprile 2019, tutta dedicata alla pallacanestroUn Canestro per il Quartiere, la manifestazione organizzata dalla Baloncesto Basket Firenze.

«Si tratta di un torneo nazionale di basket che, oltre all’evento sportivo stesso, include più iniziative collaterali – spiegano dall’associazione sportiva – Durante l’anno siamo soliti organizzare numerosi tornei, anche a carattere benefico. Per la prima volta presenteremo una tipologia di torneo con nuove ambizioni: quindi non solo un evento sportivo, ma anche un evento rivolto al sociale, al territorio, al quartiere, a Firenze. La vision del progetto Un Canestro per il Quartiere è quella di avvicinare il quartiere allo sport, rivitalizzando la sinergia tra la vita quotidiana, il mondo del lavoro, lo sport ed il territorio del Quartiere 4».

«L’evento è un Torneo nazionale femminile di Basket U16 organizzato con il patrocinio del Quartiere 4 di Firenze, del Comune di Firenze, del Coni, della Federazione Italiana Pallacanestro e della Confartigianato di Firenze – continuano dalla Baloncesto – Questa manifestazione vede inoltre la collaborazione dell’Associazione Impronte di un altro Genere, dell’Istituto per il Turismo Marco Polo e dell’Associazione per la pallacanestro Firenze, di cui la nostra società fa parte».

La manifestazione ha un dulice obiettivo: innanzitutto sensibilizzare il quartiere contro la violenza sulle donne attraverso la collaborazione dell’Associazione Impronte di un altro Genere; inoltre rendere consapevoli gli atleti di poter trasferire nella vita quotidiana le competenze acquisite nella pratica sportiva.

La tre giorni, oltre all’apertura  del torneo e la presentazione delle squadre partecipanti all’interno del quartiere, prevede anche altre iniziative. particolare rilevanza assumerà un momento in ricordo di Michela Noli, vittima di femminicidio, all’interno del giardino a lei dedicato, nel quadrilatero verde dell’Isolotto, con spettacolo teatrale successivo.
Si terrà inoltre convegno dal titolo Atleti di oggi cittadini di domani.

Dopo il convegno del 26 aprile ci sarà una cena sociale al ristorante-pizzeria-birreria Magù di via Foggini, che verrà organizzata solo al raggiungimento minimo di cento persone: la prenotazione dovrà essere fatta entro il 15 april. «La cena sarà un momento di aggregazione importante tra il mondo sportivo, le atlete di diverse Regioni e il territorio del Q4», spiega la Baloncesto.

Previste anche visite guidate al centro di Firenze effettuate dagli allievi della scuola Marco Polo.

Saranno coinvolte nella manifestazione le imprese del quartiere per creare una sinergia tra sistema commerciale e sportivo nel territorio.

Per informazioni: info@baloncesto.it  oppure 3471031938

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.