Villa dell’Ombrellino e l’amante del re

Villa dell'ombrellino

Il quartiere 4 ospita una dei più bei luoghi di Firenze: la collina di Bellosguardo dove si erige la splendida Villa dell’Ombrellino, così chiamata da una struttura a forma di ombrello cinese voluta, intorno alla metà dell’Ottocento, dall’allora proprietaria, la contessa Teresa Spinelli Albizi. 

Alice KeppelForse non sono in molti a sapere che agli inizi del Novecento Villa dell’Ombrellino fu proprietà di
una nobildonna inglese, Alice Edmonston
, una moderna Madame de Pompadour. Apparteneva alla piccola nobiltà scozzese ed era bellissima, con capelli castani ramati, gli occhi “neri fulminanti” su un viso sempre radioso che ispirava serenità.

Nel 1891, a ventidue anni, si sposò con George Keppel, conte ma squattrinato tanto che, si mormorava, per poter mantenere un certo tenore di vita e stare al passo con le altre famiglie dell’alta società londinese, Alice avrebbe cominciato a vendere le sue grazie ad altri uomini più facoltosi, il tutto col benestare del marito. Non le fu difficile visto che alla bellezza univa un carattere allegro e la capacità, come scrisse più tardi la figlia maggiore Violet “…di rendere felici gli altri, assomigliava a un albero di Natale carico di regali per tutti“.

Nel 1898 fu presentata al principe di Galles Alberto Edoardo (1841-1910), figlio della regina Vittoria e per lui fu amore a prima vista pur essendo sposato con la bella Alessandra di Danimarca. Iniziarono una relazione discreta, ma della quale tutti erano a conoscenza, durata anche dopo essere stato incoronato re col nome di Edoardo VII e fino alla morte avvenuta nel 1910.

Dopo aver avuto il permesso di assistere al real funerale Alice venne allontanata dalla corte per volontà della vedova e del nuovo sovrano, re Giorgio V. Ritornò dal marito e con lui cominciò a viaggiare in Estremo Oriente per trasferirsi infine in Italia. Stabilitisi a Firenze acquistarono la splendida Villa dell’Ombrellino sulla collina di Bellosguardo e lì visse fino alla morte avvenuta nel 1936.

Ma la storia si è ripetuta in anni recenti, infatti Alice Keppel era la bisnonna di Camilla Parker-Bowles. Quando Camilla incontrò il principe Carlo pare gli abbia detto: “Ma lo sai che la mia bisnonna è stata l’amante del tuo trisnonno?.”

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.