Il Viola Club Ponte a Greve per Idy Diene

gabbiani firenze

Sabato 28 aprile un quadrangolare di calcetto in memoria di Idy Diene, il senegalese ucciso a Ponte Vespucci

Ci sarà la possibilità di lasciare un’offerta per la famiglia della vittima

Sabato 28 aprile 2018 dalle ore 10.00 al campo dell’Asd Ponte Rondinella Marzocco, si terrà il primo quadrangolare di calcetto e solidarietà alla memoria di Idy Diene organizzato dal Viola Club Ponte a Greve. L’evento vuo0le ricordare l’africano ucciso lo scorso 5 marzo sul Ponte Vespucci a Firenze, e  sensibilizzare adulti e bambini contro ogni forma di violenza e di razzismo.

«Siamo rimasti sconvolti e colpiti per quanto accaduto a Idy – riferiscono Alessandro Cei e Alessandro Alari, rispettivamente presidente e vicepresidente del Viola Club Ponte a Greve, ndr – e fin da subito abbiamo pensato ad organizzare un qualcosa che, come sportivi ma soprattutto come genitori, lanciasse un messaggio di pacificazione a tutta la città ed agli adulti di domani. A pensarci bene la domenica allo stadio ci troviamo insieme a tante persone diverse ma questo non conta, importa solo la condivisione della passione comune per la nostra squadra. Per questo abbiamo pensato ad organizzare il quadrangolare di calcetto perché lo sport ci unisce, rappresenta il trait d’union tra la nostra passione, la nostra città, i nostri colori ed i nostri valori. Siete quindi tutti invitati a partecipare».

28.4 finalePer la realizzazione del quadrangolare è stata determinante la collaborazione dell’ASD Ponte Rondinella Marzocco e del Presidente Lorenzo Bosi per la concessione dei campi da gioco, la partecipazione di ex giocatori della Fiorentina capitanati da Alberto Malusci, della Fiom Cgil nella persona del Segretario Generale Fiom Daniele Calosi, della collaborazione del Quartiere 4 e del patrocinio del Comune di Firenze che sarà presente anche in campo con la squadra Football Club Palazzo Vecchio e con il Sindaco Dario Nardella, che darà il calcio di inizio alla manifestazione. Sarà presente alla manifestazione anche Diye Ndiaye Presidente della Comunità Senegalese di Firenze. Il quadrangolare sarà ad ingresso libero con la possibilità di lasciare un’offerta da devolvere interamente alla famiglia di Idy Diene.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.