Il Circolino di Legnaia si rinnova

Il Circolino Mcl accanto alla parrocchia di Legnaia è diventato Associazione Circolo di  Sant’Angelo a Legnaia, aderendo al circuito nazionale Noi

Chiunque sia stato ragazzo a Legnaia negli anni ’90, qui ha passato un pezzo della sua adolescenza. Il Circolino di Legnaia è stato luogo di aggregazione, delle prime uscite pomeridiane per  chi oggi ha trenta, quarant’anni. Qui si ritrovavano le compagnie del rione, nascevano le amicizie, gli amori. C’è persino chi ha trovato moglie, al Circolino.

Poi i tempi passano, le abitudini cambiano. Prima sono stati costruiti i grandi complessi commerciali,  come il Warner Village, che hanno dirottato i ritrovi dei ragazzi dalle piazze, dai giardini, dai baretti e dai circoli verso questi i poli aggregativi delle catene internazionali. Semplicemente il Quartiere è passato da essere quasi un paese, a essere la periferia di una metropoli. Certo, l’offerta di divertimenti tecnologici è più ampia, ma non si respira quell’atmosfera di paesana degli anni ’90. Poi è arrivato internet a inquinare e falsificare le relazioni. Non ci si ritrova al Circolo, non nella piazzetta, ma nelle piazze virtuali: i social, assorbono, per loro stesa definizione, le energie sociali. Facebook, Whatsapp, Instangram soppiantano circoli e panchine come strutture comunicative. E piano piano anche il Circolino è andato a svuotarsi.asssociazione-circolo-di-santangelo-a-legnaia-nicola-tufari-3

Ma due anni fa, la decisione di rilanciarlo. Così è stata costituita l’associazione di promozione sociale Circolo di Sant’Angelo a Legnaia.  «L’associazione è espressione del Popolo di Legnaia – spiega il presidente Nicola Tufaro –, di cui si è fatto promotore Don Moreno Bucalossi: ha indetto due assemblee dove sono stati trovati 25 volontari, che sono stati i soci fondatori. È  stata costituita così l’Aps Circolo di Sant’Angelo a Legnaia, un’associazione indipendente e con un proprio statuto, che ha aderito al circuito Noi, riconosciuto e iscritto al registro nazionale delle associazioni. L’associazione di promozione sociale Sant’Angelo a Legnaia ha come obiettivo primario quello di promuovere l’aggregazione delle persone, soprattutto tra i giovani».

Obiettivo che viene perseguito con un fitto calendario di iniziative (clicca qui per il calendario delle iniziative di ottobre): attività culturali, sociali, di solidarietà civile, feste, eventi a tema, mercatini di beneficenza, serate disco per i ragazzi, cineforum, corsi di italiano per stranieri, corsi di recupero per ragazzi della scuola elementare e media e altro ancora.  Gli spazi rimangono quelli di sempre (due sale e il bar all’interno e l’ampio spazio all’aperto con cortile, grande giardino, pergolato, campo di calcetto, area giochi per bimbi), cui se ne aggiungono due nuovi… virtuali: adesso il circolo è anche sul web, con un proprio sito e una propria pagina Facebook.

 

1 Trackback & Pingback

  1. Festa della birra, Festa dell'uva e cineforum al Circolo di Legnaia - Isolotto Legnaia

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.