CronacaNews

Argingrosso, pirata della strada arrestato dopo mesi

Alla guida di uno scooter aveva travolto una ciclista, all'ospedale aveva fornito false generalità ed era scappato

Il_Tazebao

Credeva forse di averla fatta franca, ma la Polizia municipale lunedì lo ha finalmente beccato e denunciato per fuga dopo un incidente, false generalità e violazione della normativa sull’immigrazione. Si tratta di B.I., pirata della strada, motociclista marocchino 41enne che lo scorso 27 febbraio alla guida di uno scooter 300 travolse una ciclista in via dell’Argingrosso. Entrambi finirono all’ospedale.

L’uomo tuttavia si dileguò prima degli accertamenti, fornendo false generalità. Per questo fu imputato di  incidente con fuga: non solo non si era fermato a prestare soccorso alla donna investita, ma non aveva neanche lasciato i propri dati reali; lo scooter poi non era intestato a lui.

Tuttavia gli agenti hanno dato avvio ad approfondite indagini su delega del procuratore. Così il reo è stato finalmente trovato: da controlli incrociati con i vari terminali sono riusciti a identificarlo. La patente gli era già stata revocata da due anni dal Ministero degli Interni ed era già stato pesantemente multato.

 

La nostra attività è possibile anche grazie al sostegno di queste attività di quartiere
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close