CronacaNewsSport

Del Lungo passa all’Atalanta, passò anche da Cattolica Virtus

"Tommaso è la dimostrazione che non basta il talento. Adesso tifiamo per lui"

Il_Tazebao

Le parole di Paolo Bosi, direttore sportivo della Cattolica Virtus, a margine del passaggio all’Atalanta.

“Ancora una volta si dimostra che le qualità sportive senza lo spessore umano servono a poco. Il passaggio di Tommaso all’Atalanta mi riempie di orgoglio. Mi ricordo come fosse oggi quando lo prendemmo dalla Fiorentina all’età di 13 anni. Uno di quei bimbi talentuosi, un po’ piccolino, alla vigilia dello sviluppo fisico, quelli che preferisco. Un ragazzo solare di quelli che si fanno volere bene dal primo momento in cui ci parli.

Sono contento perché questo trasferimento testimonia quello che predichiamo ai nostri giovani tutti i giorni: “Le qualità, senza un profilo umano di spessore, servono a poco”. Tommaso ne è l’esempio, ha fatto tutto il percorso del settore agonistico facendosi apprezzare dai compagni e dai tecnici che lo hanno accompagnato nel suo percorso di crescita.

Un ottimo giocatore, ma soprattutto un ragazzo straordinario che, uscito dal nostro settore giovanile, ha saputo, da subito conquistare la fiducia di uno spogliatoio di adulti (Grassina, Serie D). Sono sicuro che si farà apprezzare anche a livello professionistico, prima come uomo e poi come calciatore. Noi tifiamo per lui”.

La nostra attività è possibile anche grazie al sostegno di queste attività di quartiere
Tags

Lorenzo Somigli

Giornalista, copywriter, ufficio stampa, social media manager. Innamorato della parola. Mai smettere di comunicare!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close