CronacaNews

Cristiano Nesti si ricandida al Quartiere: «valorizzare circoli e associazioni»

Si ricandida al Consiglio di Quartiere 4 Cristiano Nesti, già a Villa Vogel nelle file del Pd

I suoi impegni: continuare a valorizzare circoli e associazioni, seguire le cantierizzazioni, promuovere gli eventi culturali e ricreativi

Si ricandida il consigliere di Quartiere 4 i consigliere Pd Cristiano Nesti, subentrato a febbraio dello scorso anno a Cosimo Basetti. Un’entrata in Sala Tosca Buccarelli sul finire del mandato, quasi al termine dei lavori, ma una promessa di continuità nella prossima consiliatura da parte del consigliere monticellino. Consiliatura che in vero non è stata la prima: Nesti infatti già ha seduto a Villa Vogel nella penultima, dal 2004 al 2009.

«Il 26 maggio si vota per rinnovare il Consiglio di Quartiere, ho deciso di ricandidarmi per finire il lavoro iniziato l’anno scorso quando sono entrato per sostituire il consigliere dimissionario Cosimo Basetti – annuncia Nesti – Quella appena trascorsa è stata un’esperienza molto positiva nella quale ho potuto dare un contributo nelle Commissioni sociale, territorio e cultura. Sul territorio abbiamo lavorato molto per dare un nuovo volto al nostro quartiere con interventi importanti che caratterizzeranno i prossimi anni, per esempio, avremo una nuova piazza Isolotto, una piazza Pier Vettori completamente rinnovata e una nuova viabilità a Ponte a Greve. Mi piacerebbe seguire lo sviluppo dei lavori di questi progetti e monitorare e affrontare al meglio con i cittadini le inevitabili difficoltà che i cantieri porteranno».

Forte anche l’impegno a favore dell’associazionismo di quartiere, cui dette annuncio all’indomani del suo rientro a Villa Vogel: «Credo poi che vada valorizzato di più il lavoro che ogni giorno centinaia di volontari fanno in associazioni e circoli del nostro territorio, che avviene spesso in silenzio ma che rappresenta un’eccellenza a livello cittadino e non solo».  Impegno che l’ha visto lavorare nel corso di questo  anno e che promette di proseguire: «Per quanto riguarda gli eventi culturali abbiamo valorizzato ancora di più gli appuntamenti storici e abbiamo fatto si che il nostro quartiere sia diventato un luogo importante dell’Estate Fiorentina, portando in periferia iniziative di carattere cittadino e nazionale – continua oggi il Dem – In questo ambito mi piacerebbe che nei prossimi anni venisse valorizzato di più il lavoro sociale e culturale che svolgono i circoli ricreativi presenti sul nostro territorio e che purtroppo sono stati lasciati un po’ soli, nonostante l’importante valore del loro lavoro».

«Sono nato e cresciuto in questo quartiere, mi sono sempre messo al servizio degli altri e della comunità attraverso l’attività di volontariato, politica e amministrativa e spero di poter continuare a dare il mio contributo per rendere sempre migliore la vita nel nostro territorio», conclude il consigliere.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close