CronacaNews

Dopo più di 20 anni riapre lo storico parrucchiere di via dell’Olivuzzo: una giovane imprenditrice punta su Monticelli

Fu di Gigi, conosciuto anche come attore di spettacoli locali. Ora diventa Alkemilla. Monica fa risorgere una bottega che si credeva persa per sempre

Ok!MissDora

Molti abitanti del Quartiere 4 di Firenze si ricorderanno dello storico negozio di parrucchiere a Monticelli, nel tratto iniziale di Via Dell’Olivuzzo. L’attività era stata gestita, fino alla fine agli anni ’90, principalmente da Gigi Camilli, artista e attore rimasto nella memoria di chi lo conosceva per la sua simpatia e la sua bravura da coiffeur. Ebbene, dopo più di 20 anni lo storico negozio è tornato a una nuova vita grazie alla grande volontà e professionalità di Monica Raveggi, la nuova proprietaria del fondo.

Si chiama Alkemilla, un salone da parrucchiere moderno e allo stesso tempo caratteristico per colori e arredamento, e gestito da una titolare che di esperienza alle spalle in questo settore ne ha a iosa. A raccontarci la storia dell’attività rinata dopo tutti questi anni e inaugurata poche settimane fa è la stessa Monica:

Monica, ci racconta perché ha deciso di aprire qui questa attività?
“Sapevo qui c’era stata un’attività storica. Dopo il primo sopralluogo mi sono innamorata del fondo, pur essendo adibito a magazzino, e poi alla seconda visita ho scoperto fatto c’era stato il famoso parrucchiere Gigi della zona, attore, teatrante, e deportato durante la guerra in un campo di concentramento per due anni in Germania. I suoi figli si sono convinti a vendermi il fondo perché hanno capito che stavo per riportare in vita la tradizione”.

Monica Raveggi, la proprietaria del salone da parrucchiere Alkemilla
Monica Raveggi, la proprietaria del salone da parrucchiere Alkemilla

Quindi il Quartiere 4 si è presentato come il luogo ideale per questo tipo di apertura… “Prima di due anni fa non conoscevo questa zona di Firenze. Mi piace, perché se vuoi aprire qualcosa la qualità di vita è buona, ancora le persone si salutano, ed è vicino a tutto. C’è tantissimo verde e mi sento sicura in questo quartiere. E lo posso dire dopo aver girato mezzo mondo dopo tanti anni trascorsi in Inghilterra, Germania e Emirati Arabi”.

Con sé porta tanta esperienza e intuizioni da imprenditrice… “Si. E aggiungo che ritengo che una delle forze commerciali di un quartiere sia anche il passaparola. La base di clienti ce l’ho dopo tutti gli anni maturati di esperienza, e i più affezionati mi hanno seguito anche qui. Nel corso degli anni ho imparato a lavorare i colori a Londra, e poi ho avuto l’onore di aprire a Dubai il primo negozio di parrucchiere unisex di tutto il mondo arabo. Mi son divertita tanto e poi son tornata in Italia”

Il salone da parrucchiere Alkemilla
Il salone da parrucchiere Alkemilla

Ci spiega la scelta del nome dato al negozio Alkemilla? “Il nome è quello di una pianta usata per risolvere vari problemi femminili di qualsiasi tipo. L’ho scelto anche perché l’infuso veniva usato degli alchimisti per trasformare il piombo in oro. E io voglio trasformare i miei clienti rendendoli sempre più belli, e garantendo loro i capelli che desiderano. Per questo motivo ho creato quest’ambiente un po’ magico, creo la magia dei capelli.

L’apertura della sua attività non può che essere un bel segnale per tutti i commercianti del Quartiere 4. Quale è il suo parere in proposito? “Sono convinta che un’attività porta persone in un determinato luogo, e in questo modo si crea un flusso che può portare alla nascita di un altro negozio o esercizio. Nei quartieri belli come questo si ricrea sempre qualcosa di ancora più bello ogni volta, e tale procedimento può generare altre opportunità commerciali e di socialità”.

La nostra attività è possibile anche grazie al sostegno di queste attività di quartiere
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close