Cronaca

Isolotto, arrestato spacciatore, aveva 50mila euro di cocaina

Stava girando in auto con 220 grammi di droga, ma è stato fermato dalla Guardia di Finanza. Adesso è ai domiciliari

Il_Tazebao

Un altro duro colpo è stato inferto allo spaccio dalla Guardia di Finanza del Comando provinciale di Firenze. Negli scorsi giorni le fiamme gialle hanno arrestato un cinquantaduenne fiorentino con oltre due etti di cocaina (220 grammi) che una volta immessa sul mercato dei tossicodipendenti avrebbe potuto fruttare 50mila euro. Vista l’elevata purezza della droga sequestrata, infatti, sarebbero potute essere confezionate 1.500 dosi.

L’uomo è stato colto infatti in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dai i finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano di Firenze, durante una serie di controlli in una zona del quartiere già nota come punto di spaccio. I militari hanno fermato una macchina e hanno notato che il conducente era nervoso e cercava di nascondere una felpa sul sedile accanto. Insospettiti, hanno verificato il contenuto della felpa e hanno trovato tre grosse confezioni di polvere bianca che poco spazio lasciavano all’immaginazione. Hanno subito analizzato il contenuto con il drop test a risposta  immediata, che ha confermato che si trattava di coca.

I militari hanno informato il Pubblico Ministero di turno alla Procura della Repubblica di Firenze, che ha disposto per il pusher la custodia cautelare nel carcere di Sollicciano. Successivamente il Tribunale di Firenze, ha convalidato l’arresto, ma lo ha spostato agli arresti domiciliari con l’obbligo di indossare il braccialetto elettronico.

 

Fonte: Guardia di Finanza

La nostra attività è possibile anche grazie al sostegno di queste attività di quartiere
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close