Le buone notizie ai tempi del CoronavirusNews

Itt marco Polo e librerie insieme per un Natale… a sorpresa

In tempi bui, accendi una storia: l'Istituto per il turismo, insieme a due librerie indipendenti promuove la vendita di libri per ragazzi a sconto del 50%, grazie alla partecipazione degli insegnanti

Il_Tazebao

L’Istituto tecnico per il turismo marco Polo Marco Polo di Firenze, in sinergia con le librerie locali, promuove un’iniziativa davvero originale per questo Natale: In tempi bui, accendi una storia. Delle buste a sorpresa con libri per ragazzi, selezionati dai professori della scuola, che si potranno acquistare a partire da martedì 8 dicembre in due librerie locali. Per il quartiere 4, dove ha sede il plesso di San Bartolo a Cintoia,  alla libreria Leggermente di viale Talenti; per il quartiere 2, dove ha sede la filiale del Varlungo, invece, alla libreria Alzaia di viale Don Minzoni.  I libri sono stati scelti dai docenti  e, ulteriore sorpresa, saranno venduti con una riduzione del 50% sul prezzo, finanziata con i contributi che sono stati racimolati in una raccolta fondi degli stessi insegnanti.

Così si realizza un piccolo miracolo natalizio: in un sol colpo, dare una mano alle piccole librerie indipendenti e permettere l’acquisto di libri a un prezzo molto vantaggioso, vista l’emergenza in corso che non è solo sanitaria, ma per molti anche economica. Tutto questo promuovendo la cosa più sana che ci sia per ragazzi troppi distratti da videogiochi, smartphone e tv: la lettura di un buon libro. Un segnale di solidarietà verso il territorio da parte della scuola e al contempo di una forte vocazione dell’istituto per la promozione della cultura della lettura. È di appena sei settimane fa infatti la notizia che il  Marco Polo è stata la prima scuola d’Italia a installare delle panchine letterarie.

Panchine-Letterarie (29)

«Vorremmo offrire un segnale di ripartenza in questo difficile periodo attraverso i libri – spiega il preside dell’Itt Marco Polo Ludovico Arte – Gli insegnanti hanno individuato una lista di storie per ragazzi e raccolto una colletta di circa 1.300 euro. L’iniziativa intende essere un modo per promuovere la lettura, sostenere chi ha difficoltà economiche e le librerie indipendenti del territorio, compensando e superando con il contributo degli insegnanti lo sconto proposto dalle librerie online. I volumi complessivi che usufruiranno dello sconto saranno circa 150-200 nelle due librerie. Ci auguriamo che questa iniziativa possa raccogliere il favore della cittadinanza».

La nostra attività è possibile anche grazie al sostegno di queste attività di quartiere
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close