CronacaNews

‘L’esempio’ di Giuseppe de Simone: quando tutto nasce da un sogno

Dall’Isolotto un libro che lascia stupiti: L’esempio di Giuseppe de Simone

Giuseppe De Simone non è uno scrittore professionista, ma in tre giorni ha scritto un libro che sta riscuotendo un discreto successo. Tutto nasce da un sogno…

Nella vita ci sono situazioni inaspettate. A volte si diventa scrittori per caso, alle volte per vocazione, altre volte perché si ha qualcosa di impellente da raccontare, non si riesce dal trattenersi dal mettere nero su bianco un messaggio che si vuol condividere con altri. Altre volte, più raramente queste tre condizioni si verificano improvvisamente e inaspettatamente in contemporanea. Come è successo a Giuseppe De Simone, calabrese di nascita, ma fiorentino di adozione. Anzi, specifichiamolo: cittadino dell’Isolotto. Persona normalissima, che nella vita fa tutt’altro. Ma la cosa che rende tutto ancora più affascinante è che questo libro nasce da un sogno.

«Può un sogno cambiare la vita?  – domanda Giuseppe – Ebbene sì, da quello che che mi è successo! È succcesso tutto pochi mesi fa. Era una notte afosa, calda e umida di luglio, in cui riuscire a prendere sonno e a dormire era particolarmente difficile! Mi giravo e rigiravo nel letto, quando dopo alcune ore, mi addormentai in preda a particolari sensazioni, emozioni.. In quella famosa notte avvenne un sogno».

 E qui il fascino della storia diventa ancora più preponderante. Si può credere o non credere, aver Fede o attribuire tutto all’inconscio. Ma del messaggio che c’è nel libro, di raccontare una testimonianza di rinascita, è stata data facoltà in sogno dall’alto. Anzi, dall’Altisssimo:  «Il sogno nel quale io ero dinnanzi al Santo Padre, il quale, in seguito ad un lungo colloquio, mi affida l’incarico di venire sulla terra a svolgere la mia missione – racconta De Simone – essere L’esempio, dimostrando ciò che uno deve fare o non fare per essere una persona realizzata e per vivere una vita felice ed in piena armonia. Il sogno fu molto lungo, lunghissimo; quella notte sembrava essere durata mesi, anzi, addirittura anni!»

Il mistero si infittisce, fa vacillare le certezze anche dei più scettici. Una persona assolutamente non abituata a scrivere, in poche ore scrive un libro di più di cento pagine.  Roba da far tremare chiunque abbia un minimo di dimestichezza con la scrittura professionale. Ed esce fuori perfetto, quasi pronto per la stampa. Anche l’editor stenta a capire come sia possibile. Ma tant’è: «Vennero fuori tanti, tantissimi aneddoti della mia vita, che come per miraggio, la mattina seguente portarono in me il piacere e la curiosità di scrivere il tutto in maniera del tutto inaspettata e quasi per gioco! Furono tre giorni stupendi, fantastici, in cui scrissi più di cento pagine, è quello che era inizialmente solo un sogno è diventato un libro dal titolo L’esempio. Non avevo mai scritto nulla, non avevo mai avuto ambizioni di farlo o alcuna idea in merito, ma il tutto è stato almeno alquanto strano ed insolito. Nei giorni successivi tutte le situazioni e le persone giuste si sono incastrate alla perfezione, per far sì che L’esempio possa essere fra ora disponibile o ordinabile in tutte le librerie d’Italia e su Amazon!»

Il libro è stato presentato pochi giorni fa e già sta avendo un buon riscontro editoriale. Ma non è certo la fama che cerca  Giuseppe, quanto la diffusione del proprio messaggio: «Spero che abbiate la possibilità di leggere e, magari, aiutarmi a condividere ed estendere il messaggio contenuto nel libro».

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close