Le buone notizie ai tempi del CoronavirusNewsSport

Attività fisica ai tempi del Coronavirus: Asd Essere

A casa sì, ma restiamo in movimento con l'Asd Essere

Ormai lo sappiamo tutti, ce lo ripetono in continuazione e dappertutto: bisogna rimanere in casa.
E noi, ovviamente, ci associamo al coro di medici, politici, specialisti virologi e scienziati nell’invitarvi a rimanere in casa e a non uscire se non per i validi motivi previsti del decreto.

Fatta questa tanto obbligatoria quanto necessaria premessa, ci tocca sottolineare che restare a casa non vuol dire per forza restare fermi. Anzi, è proprio l’Organizzazione Mondiale della Sanità a dare tra le proprie linee guida anche quella di svolgere attività fisica giornaliera. Nello specifico, la raccomandazione per gli adulti è di fare almeno 30 minuti di attività fisica al giorno, mentre per i bambini è necessario almeno il doppio.

È doveroso, però, constatare che non per tutti è così semplice svolgere attività in casa.
Molti vanno guidati nel farlo, ed è per questo che l’Associazione Essere, che ha interrotto le sue attività fin dall’inizio di questa epidemia, si è attrezzata per adattarsi alla nuova situazione, andando incontro alle mutate esigenze dei propri soci.

L’associazione, infatti, è una realtà del Quartiere 4 che da anni si occupa di diffondere stili di vita attivi tra la popolazione organizzando corsi di ginnastica e attività sportive nella zona. Le attività che organizza sono variegate e coinvolgono tutte le fasce d’età: dai bambini di 3 anni fino ai più anziani, passando per gli adulti e i soggetti con disabilità.

L’impegno dell’associazione non si è fermato con la comparsa del nuovo nemico comune, anzi, è diventato più incisivo. La popolazione costretta in casa dal coronavirus ha portato a soluzioni alternative per stimolarla a mantenere lo stesso stile di vita di prima, combattendo, oltre che il virus, anche i silenti effetti della sedentarietà. D’altronde, come sottolinea anche l’OMS, una sana attività fisica in questo periodo serve anche e soprattutto a mantenere alte le difese immunitarie per combattere un eventuale contagio.

Per questo motivo l’associazione ha creato diverse proposte per guidare i suoi soci a svolgere attività da casa in completa autonomia. Ovviamente, le stesse proposte possono essere utilizzate da chiunque ne abbia bisogno. Anzi, più gente si riesce a mantenere attiva, più ci si avvicina all’obiettivo ultimo di diffondere stili di vita corretti.
Nello specifico, sul canale youtube dell’Associazione Sd essere sono reperibili diversi video con esercizi di Ginnastica dolce (attività leggera per tutti, anche per gli anziani), lezioni di Pilates (attività ad intensità media per adulti), circuiti di Allenamento funzionale (attività fisica ad intensità più elevata, in cui si alternano esercizi da svolgersi con tutto il corpo).

W_us_YOUTUBE 2
scopri i nostri corsi aperti per tutti su youtube

Inoltre, chi è presente su Facebook, potrà seguire in diretta streaming tutte le lezioni di Pilates che di volta in volta verranno organizzate semplicemente cliccando il “Mi Piace” alla pagina dell’associazione: www.facebook.com/asdEssere.


Un altro obiettivo importante riguarda i più piccoli, in quanto è fondamentale che i bambini possano continuare a muoversi e a giocare anche in questi giorni in cui sono costretti a restare in casa.
L’idea è quella di fornire alle famiglie un supporto in cui trovare consigli e spunti per proposte e attività da svolgere in casa con i propri figli (leggi l’articolo sito).

Articolo [GIOCHI-CASA] Evidenza (1)     Articolo [GIOCHI-CASA] Evidenza (2)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Inoltre, sul canale YouTube verranno caricati anche diversi tutorial per realizzare in casa dei giochi motori che siano educativi e divertenti.

Infine, non possiamo che rinnovare l’invito a tutti di restare in casa e di mantenere viva la speranza che tutto andrà bene.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close