CronacaNews

Parco dell’Argingrosso, ciclista multato grazie al drone

Un uomo stava girando in bicicletta vicino Ponte all''Indiano, violando le misure di contenimento del Covid-19

Il_Tazebao

Ieri al Parco dell’Argingrosso i droni utilizzati dalla Polizia municipale per effettuare i controlli sul rispetto del lockdown imposto dalle misure di contrasto al Coronavirus, hanno consentito di individuare un ciclista che stava girellando senza motivo nei pressi di Ponte all’Indiano.

Sempre nei parchi lungo le sponde dell’Arno, ma dall’altra parte della città, una persona è stata individuata dal drone e multata mentre prendeva il sole durante controlli tra l’Albereta e l’Anconella.

Continueranno anche in altre zone i controlli tramite i droni della Città Metropolitana  per monitorare assembramenti o anche singole persone senza motivo di stare in zona. I droni sono piccoli aeromobili a pilotaggio remoto, parzialmente auotmatizzati, muniti di telecamera e controllabili tramite smartphone o compter da un pilota certificato. Il pilota viene affiancato dalla Polizia municipale, che una volta individuata una situazione sospetta, si reca sul luogo per poter intervenire celermente.

 

 

La nostra attività è possibile anche grazie al sostegno di queste attività di quartiere
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close