CronacaNews

Rapina alle Cascine, arrestato criminale

Il primo dicembre un giovane fu aggredito da tre criminali mentre passeggiava lungo l'Arno alle Cascine con un amico. Uno dei tre rapinatori individuato e arrestato ieri

Il_Tazebao

È stato rintracciato ieri pomeriggio ed è finito in manette dopo le indagini del Gip del Tribunale di Firenze, l’autore di una delle rapine violente avvenute negli scorsi mesi alle Cascine. L’episodio in questione risale alla sera del primo dicembre, nel viale Lincon,  il viale pedonale lungo l’Arno. Vittima fu un giovane, 30enne pakistano, che si trovava, come nella più classica delle tradizioni fiorentine, a passeggiare con un amico sul lungarno delle Cascine. Furono accerchiati da tre uomini, buttati in terra con la forza e gli fu rubato cinquanta euro e il telefono.

Ma adesso almeno uno dei tre delinquenti è stato individuato ed è finito a Sollicciano. Si tratta di A.A.M., un 33enne tunisino, già pregiudicato per reati analoghi, che è stato reperito dai Carabinieri del Nucleo radiomobile di Firenze, in piazza Bambini di Beslam, il piazzale pedonale davanti all’ingresso della Fortezza, ed è stato arrestato con l’imputazione di rapina aggravata.

 

La nostra attività è possibile anche grazie al sostegno di queste attività di quartiere
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close