CronacaNews

Scandicci, picchia la compagna e un poliziotto, arrestato per maltrattamenti e lesioni personali

Un uomo ha picchiato la fidanzata in strada e un poliziotto fuori servizio che era intervenuto a difenderla,

Arestato per maltrattamenti familiari e lesioni e resistenza a pubblico ufficiale portato nel Carcere di Sollicciano. Aveva con sé anche droga

Stanotte alle 2 un uomo è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Scandicci per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.
A.S. italiano 41enne, residente a San Casciano e domiciliato a Scandicci, poche ore prima (circa alle 22) al culmine dell’ennesima lite avvenuta in strada in via Monti, ha aggredito con alcuni pugni alla schiena la propria fidanzata convivente.

Non pago della violenza, ha anche colpito al volto con una testata un Sovrintendente della Polizia di Stato fuori servizio, di stanza presso la Questura di Firenze, che era  intervenuto per difendere la donna . Il poliziotto è stato trasportato al Pronto Soccorso di Torregalli, dove i medici hanno riscontrato lesioni che impiegheranno 30 giorni a guarire. La donna invece ha riportato lievi lesioni alla schiena non refertate.

Al momento dell’arresto il fidanzato violento è stato trovato anche in possesso di 8 grammmi di hashish. Ma adesso è stato assicurato alla Giustizia e si trova nel carcere di Sollicciano.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close