CronacaNews

Una scommessa vinta – dalla periferia al centro storico

La Rosa e il Violino di Magnificenza ringrazia il suo pubblico

Il_Tazebao

Sabato scorso, 14 settembre, l’associazione La Rosa e il Violino ha messo in scena Magnificenza, un’opera musical-teatrale, che in una originale rappresentazione ha fatto viaggiare nel tempo il pubblico che numerosissimo ha assistito alle vicende della famiglia de’ Medici all’epoca di Lorenzo il Magnifico.

“È stata una scommessa pienamente vinta perché dopo aver fatto conoscere la nostra attività nel Quartiere 4, in cui l’associazione” racconta Riccarda Guidi de La Rosa e il Violino “è nata e cresciuta partecipando con successo a vari eventi sul territorio, ci siamo sentiti di tentare il grande passo per passare dalla periferia al centro storico. L’occasione è stata l’accoglimento, per il secondo anno consecutivo, della nostra candidatura all’Estate Fiorentina 2019 che ci ha permesso di fare un salto di qualità, sia nella sede della rappresentazione che nella qualità dei costumi e degli elementi scenografici.

Saluti finali
Saluti finali

Vorremmo pertanto ringraziare chi ha reso possibile questo evento, a cominciare – e non seguiamo un ordine di importanza, perchè sono stati tutti contributi altrettanto preziosi, sperando di non dimenticare nessuno – dagli sponsor, la pasticceria Deanna, Beneforti e Co., la Sig.ra Marcella Pagliai, gli Sbandieratori e Musici della Signoria di Firenze e Alla Corte Medicea per i meravigliosi abiti rinascimentali, Beneforti & C., il ContestaRockHair per il trucco e parrucco (in particolare per le elaborate acconciature che sono state realizzate per tutte le nobildonne!), la cooperativa C.I.R.S. (Comitato Italiano per il Reinserimento Sociale Onlus Categoria generica) per la realizzazione delle maschere e le sfere medicee, Lucrezia Vegni per la promozione sui social media, il Caffè Letterario Le Murate per aver ospitato l’evento, la cooperativa CEPISS – Il Kantiere che ha messo a disposizione la sala prove del Sonoria, il portale IsolottoLegnaia che ha sempre dato voce ai nostri spettacoli. Un sentito grazie anche a tutti i membri e collaboratori dell’associazione stessa, che non si sono risparmiati per l’impegno, in special modo a Silvio Forzoni e Anna Tabacco per l’organizzazione delle scene, e Graziano Mannozzi per la realizzazione del trono ligneo di Firenze (a forma di giglio rosso fiamma) e delle armature.

Firenze sul trono osserva i festeggiamenti per le nozze di Lorenzo e Clarice
Firenze sul trono osserva i festeggiamenti per le nozze di Lorenzo e Clarice

Ultimi, ma non per importanza, ad esser ringraziati sono naturalmente Marco Burgassi – attualmente Presidente della Commissione Sport e Politiche giovanili ma che conosce  La Rosa e Il Violino da quando era Presidente della Commissione Cultura del Q4 – per la lusinghiera presentazione con cui ha introdotto la nostra associazione al pubblico presente, citando la motivazione con cui è le stato assegnato nel 2018 il Premio alla Cultura Villa Vogel da parte del Q4. Un sentito ringraziamento quindi anche al Comune di Firenze per aver selezionato e patrocinato Magnificenza nell’ambito dell’Estate Fiorentina.

Giostra - Lorenzo de' Medici e Francesco Pazzi
Giostra – Lorenzo de’ Medici e Francesco Pazzi

Ed infine un grandissimo ringraziamento a Elisa Belli, che ha ideato e musicato Magnificenza, per la sua sensibilità musicale e profonda conoscenza con cui ha fuso finzione e realtà storica, per le sue raffinate melodie e la pazienza con cui ha diretto tutti i suoi cantanti, solisti e del coro, insieme ai musicisti che hanno suonato da vivo vari strumenti musicali.”

 

 

La nostra attività è possibile anche grazie al sostegno di queste attività di quartiere
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close