EventiNews

Rssa, ‘Residenza Socio Shakespeariana Assistita’ a il Giglio

William Shakespeare per gli anziani della Rsa “Il Giglio”: cercasi ragazzi tra i 18 e i 25 anni per il laboratorio teatrale Rssa insieme ai residenti

 Sono aperte il 15 ottobre e chiuderanno il 30 novembre le iscrizioni alla Rssa (Residenza Socio Shakespeariana Assistita). Un esperimento della Rsa il Giglio di Santa maria a Cintoia che giunge al quinto anno.
Grazie alla  partecipazione di giovanissimi, gli anziani residenti alla Rsa “Il Giglio”portano in scena l’opera di William Shakespeare, diretti dagli attori Alessio Martinoli Ponzoni e Francesco Ferrieri. Per il quinto anno consecutivo Rssa sta cercando un gruppo di ragazzi e ragazze tra i 18 e i 25 anni, per il laboratorio teatrale gratuito a partire da La Tempesta di William Shakespeare. Il percorso di formazione avrà cadenza settimanale, si svolgerà presso la struttura socio sanitaria Rsa “Il Giglio” di Firenze e sarà condiviso con gli ospiti e lo staff della struttura. La Tempesta 2020 sarà condotto da Francesco Ferrieri e Alessio Martinoli, con la collaborazione di Francesco Dendi.
“Con il quinto anno di attività, il progetto RSSA-Residenze Socio Shakespeariane Assistite si conferma una bella certezza sociale e culturale del nostro quartiere, di questa nostra comunità che non finisce mai di stupire – dichiara il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni – e dopo gli spettacoli ‘Amleto’, ‘La commedia degli errori’, ‘Romeo e Giulietta’ e ‘Sogno di una notte di mezza estate’, quest’anno è il momento della ‘Tempesta’. Sarà sicuramente una ‘tempesta’ positiva e produttiva, che metterà insieme il lavoro degli operatori culturali con i giovani che vorranno usufruire di questa nuova opportunità di crescita interiore e professionale: il laboratorio può diventare infatti un’occasione di alternanza scuola/lavoro. Contemporaneamente, le persone più fragili e problematiche che abitano nell’Rsa Il Giglio e le loro famiglie torneranno a vivere ore e giornate uniche di impegno, socialità e teatro. Un’esperienza plurale e preziosa quella delle Residenze Socio Shakespeariane Assistite, che, come Q4, non ci stancheremo mai di sostenere con entusiasmo”.
“È molto raro fare un’esperienza in cui tutti i partecipanti alimentino l’atto creativo, un’esperienza teatrale, shakespeariana, con un grande cast composto negli anni da attori dai 14 ai 96 anni” spiegano Alessio Martinoli Ponzoni e Francesco Ferrieri. “Nella vita normale queste due generazioni limite, alla soglia di un passaggio, potrebbero non incontrarsi affatto, come non incontrerebbero Shakespeare. Le RSA sono spesso un luogo poco ospitale, noi – concludono gli attori che dirigono il cast – attraverso il laboratorio teatrale vogliamo far diventare la loro casa un luogo di vita e di creazione attiva per aprirla all’esterno e riconnetterla con la comunità”.
L’accesso al laboratorio,  situato in via Santa Maria a Cintoia 9/A, sarà completamente gratuito. Per iscriversi è necessario inviare una mail a  residenzeshakespeariane@gmail.com con il proprio nome, cognome, numero di telefono. Inizierà giovedì 28 novembre in orario 15,30 – 17,30 è avrà cadenza settimanale.
Per informazioni, oltre alla precedente mail è possibile consultare il sito, la pagina Facebook, oppure telefonare ad Alessio Martinoli al 3381693564 o a Francesco Ferrieri al 3391556654.
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close