CronacaNews

Caserma Lupi di Toscana, verso l’approvazione del progetto

Saranno fatti ulteriori approfondimenti sull'aspetto urbanistico e su quello ambientale, poi il 10 marzo dovrebbe essere votata in Commissione e il 15 in Consiglio

Il_Tazebao

Si concretizza l’attuazione del progetto di riconversione della caserma Gonzaga dei Lupi di Toscana, la grande area dismessa tra Torregalli e viale Nenni, in un un nuovo quartiere. A Palazzo Vecchio è iniziato l’iter in Commissione urbanistica che sarà con tutta probabilità approvato mercoledì prossimo, 10 marzo, per poi passare all’esame del Consiglio il 15. Se passerà anche questa seconda votazione, il progetto potrà sostanzialmente dirsi definitivamente sulla strada della messa in opera, con buona pace del comitato cittadino Area Lupi di Toscana che da anni dà battaglia sulla questione, scettico sulla realizzabilità di quanto annunciato e l’impatto urbanistico e ambientale.

Una cittadella, quella che nascerà al posto della caserma, che se sarà rispettato quanto annunciato nelle scorse settimane dal Comune,  sarà votata all’ecosostenibilità, al social housing e all’innovazione, permeata di verde, spazi pedonali, attraversata da un nuovo avveniristico tram a guida autonoma che collegherà viale Nenni all’ospedale di Torregalli, ricca di spazi sociali e per il coworking e con una nuova viabilità di supporto alle circa 600 famiglie che verranno ad abitare le nuovo quartiere.

Ad annunciare l’imminente ingresso, previa ulteriori approfondimenti, nella fase attuativa è il presidente della Commissione urbanistica Renzo Pampaloni:

«Venerdì faremo il secondo approfondimento sul tema mobilità-infrastrutture e mercoledì prossimo, 10 marzo, ne faremo un altro sulla parte ambientale – ha annunciato  Pampaloni –L’approvazione in Commissione è prevista per il 10 marzo e, in Consiglio comunale, per il prossimo 15 marzo»

«Con il piano particolareggiato di iniziativa pubblica dei Lupi di Toscana portato in discussione in Commissione Urbanistica dall’assessora Cecilia Del Re, l’opera della riqualificazione dell’area occupata dalla Caserma Gonzaga – Lupi di Toscana entra nella fase attuativa. Dopo la cessione dell’immobile al Comune nel 2015 – ricorda il presidente della Commissione Urbanistica Renzo Pampaloni – il percorso partecipativo “Non case ma città 2.0” svolto nel 2016 con tantissimi contributi dei cittadini (oltre 600 coinvolti) e il concorso internazionale di idee concluso nel luglio 2018, con questo piano attuativo vengono individuate le regole e il disegno urbanistico su cui avverrà lo sviluppo del nuovo quartiere della città. Si tratta di una delle trasformazioni più significative di questa legislatura insieme alla Complesso di Santa Maria Novella e Sant’Orsola, dell’area dello stadio Franchi e molte altre ancora. Per questo motivo la Commissione urbanistica ha iniziato l’iter che porterà alla votazione dell’opera».

La nostra attività è possibile anche grazie al sostegno di queste attività di quartiere
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close