CronacaNews

Cooperativa di Legnaia, il Comune chiede cassa integrazione

La cooperativa agricola rischia la cessazione entro fine mese. Unico atto di ieri extra emergenza Coronavirus

Ieri il Consiglio comunale ha votato all’unanimità solo una risoluzione per chiedere al Ministero delle Politiche del Lavoro la convocazione delle parti per un incontro propedeutico alla concessione della cassa integrazione in favore dei lavoratori della Cooperativa agricola di Legnaia che rischia la cessazione delle attività a fine mese. La cooperativa infatti è in agitazione dallo scorso settembre, quando fu reso noto il rischio, che in realtà ha radice più lontane, di una sua chiusura o quantomeno di una sua rifondazione. La società è stata posta in liquidazione coatta lo scorso 9 dicembre e dal 31 marzo è in esercizio provvisorio. Tutte le forze politiche avevano manifestato in maniera trasversale solidarietà alla storica cooperativa agricola, e quell’impegno solidaristico si è oggi trasformato in un impegno concreto da parte del Comune.

Il particolare impegno del Comune nei confronti della cooperativa sta nella sua storica presenza sul territorio (leggi qui il nostro servizio sulla sua storia), oltre che nel lavoro che offre sul territorio: 77 dipendenti , di cui 20 impiegati e 57 operai, in tre punti vendita di cui due su Firenze; ma anche nell’impegno per la qualità e per l’utilizzo e il rilancio dei prodotti locali.

È stato peraltro l’unico atto votato da parte del Consiglio in piena emergenza Coronavirus. L’impegno nei banchi di Palazzo vecchio è totalmente concentrato sull’emergenza Covid19. «La seduta si è poi conclusa per permettere una nuova riunione dei capigruppo, dopo quella di questa mattina, che deciderà sulla creazione di una task force del Consiglio comunale per affrontare i temi legati alle misure contro la diffusione del virus e garantire le attività necessarie da parte dell’assemblea cittadina», ha reso noto Palazzo vecchio.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close