Curiosità e storiaNews

Riparte La bottega degli artisti

Il laboratorio artistico del Boschetto dove si impara a liberare la propria voglia di creare e di stabilire relazioni vere

Riparte la Bottega degli Artisti, il laboratorio del circolo del Boschetto che è diventato in appena due anni un riferimento per il panorama artistico di Monticelli. Una delle tante attività culturali del circolo, che si sta imponendo come un punto d’orgoglio non solo per l’Mcl di via di Soffiano, ma anche per tutto il Quartiere, se non della città: gli allievi infatti arrivano da tutta Firenze e limitrofi. Qui si allevano da zero artisti di tutte le età, ma soprattutto si fa socializzazione. Serena Genca, 34 anni, è la giovane pittrice che qui insegna tecniche di disegno e di pittura. Nella vita artigiana, ma diplomata all’istituto per l’arte e il restauro diplomata Liceo artistico, qui ha saputo creare, insieme alla collega Simona, una piccola officina che è diventata un luogo dove si impara non solo a creare opere d’arte, ma anche legami sociali.

«Tutto cominciò due anni fa, dopo che creammo un Presepe – racconta Serena  – Questa stanza era in disuso ed è divenuta ora il laboratorio artistico del circolo. Facciamo corsi di disegno per adulti, dal disegno base alle tecniche antiche, carboncino e sanguigna; dalle matite colorate all’acquerello, fino alla tecnica mista».

Qui nessuno arriva che è già un esperto: «Nessuno dei miei allievi proviene dal mondo dell’arte, si va dal pensionato all’impiegato, dal ragazzino al poliziotto… in poco tempo diventano tutti bravissimi, è una cosa che ha stupito ed emozionato anche me. C’è tanta gente che ha voglia di imparare a disegnare. E a qualunque età: si va dai 13 ai 70 anni».

C’è poi l’aspetto sociale: «A parte l’attività didattica, è un modo per comunicare tra persone di diverse età, cosa che con i social (che sono in realtà quanto di più antisocial) si è persa…  Così ritrovarsi in una classe di sei, sette persone, confrontarsi, fa riscoprire le relazioni autentiche. Che poi continuano anche fuori dal corso. Le classi che si sono trovate bene, tutto facevano meno di disegnare, tanto affiatamento e voglia di vedersi si era creato».

«Quasi tutti i miei alunni hanno continuato a disegnare nei corsi successivi. Certo, incide anche il costo che è veramente economico rispetto alla concorrenza (circa 30 euro a ciclo di lezioni, ndr), perché lo facciamo non a scopo di lucro, ma come attività culturale e sociale dell’associazione. Ma ciò che incide di più è la voglia di liberare il senso artistico che abbiamo sopito e quella di avere un momento  della settimana per stare insieme agli altri in libertà. La domanda più frequente, a fine lezione, è “Come? È già finito?”»

Non solo lezioni e attività in laboratorio: «Ho fatto fare una mostra ai miei studenti, qui al Boschetto: “Allievi in mostra”. Abbiamo poi fatto attività per i bambini: un laboratorio anno scorso per Haloween e “Decora la tua pietra”, dove i bambini imparavano appunto a decorare pietre mentre i genitori facevano un’apericena nel circolo».

Adesso stanno per ripartire nuovi cicli di lezioni, sia per chi vuole approfondire o imparare altre tecniche, sia per chi vuole imparare da zero: «Nuovi corsi per i vecchi studenti, ma ripartiranno anche vecchi corsi per i nuovi studenti. A febbraio partiremo inoltre con una novità: Bottega and friends, in collaborazione con altri artisti che faranno workshop di una giornata, ma anche un corso specifico per bambini insieme a un’artigiana. Nell’ambito del progetto Noi del Bosco, grazie al bando della cassa di Risparmio cui  l’associazione  ha avuto accesso, poi, a primavera, faremo delle attività in plein air,  disegnando dal vero nel parco».

Per saperne di più, è possibile seguire la pagina Facebook La bottega degli artisti Firenze, telefonare al 329/8718807 o rivolgersi al circolo del Boschetto in via di Soffiano 11.

 

 

 

 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close