CronacaNews

Lotto Zero – Cavallaccio, Forza Italia chiede chiarimenti

Cellai, Bisconti e Orlandi: «intervenire subito per evitare che la situazione si trasformi in un Poderaccio bis»

Il_Tazebao

Continuano le reazioni della politica, dopo che questo pomeriggio un ubriaco armato di spranga ha minacciato i passanti e sfasciato a mazzate tre macchine.

via del perugino macchine sfasciate 2

L’intervento di Forza Italia, annunciato pochi minuti dopo l’episodio, in un immediato sopralluogo degli azzurri arriva: il coordinatore cittadino e capogruppo in Palazzo Vecchio, Jacopo Cellai, il capogruppo del Quartiere 4 Davide Bisconti e la responsabile del Quartiere 4 Sabrina Orlandi ci vogliono vedere chiaro sul Lotto Zero: un’area inserita nei Cento luoghi, ma che non è mai stata sottratta al degrado, a problemi di sicurezza e ad abusivismo.

Davide Bisconti e Jacopo Cellai
Davide Bisconti e Jacopo Cellai

«Quello di ieri è l’ennesimo episodio subito dai residenti di via del Perugino che un giorno sì e un giorno no, si ritrovano con le macchine danneggiate da balordi che infestano la zona – spiegano Cellai, Bisconti e Orlandi – Oggi sono stati proprio i cittadini a chiamarci, esasperati dall’ultimo raid di persone che vivono in delle tende nel sottopassaggio del Ponte all’Indiano e nel parcheggio dei lavoratori del Luna Park Chiederemo subito un chiarimento sulla consistenza delle persone che attualmente risiedono nel Lotto zero, tra chi ci vive regolarmente e chi in modo abusivo; ma soprattutto su quale sarà il futuro di un area che l’assessore Vannucci voleva far diventare un Luna Park e che il sindaco Nardella aveva inserito nei Cento luoghi. Dobbiamo intervenire subito per evitare che la situazione si trasformi in un Poderaccio bis».

sottpassaggio via del perugino accampamento abusivo

La nostra attività è possibile anche grazie al sostegno di queste attività di quartiere
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close