CronacaNews

Ordine della Toscana «maggiore tutela per il ruolo dei giornalisti»

Nell'esprimere solidarietà al collega Antonio Passanese, aggredito in viale Aleardi, l'Ordine dei giornalisti chiede ai prefetti maggiore vigilanza a tutela dei giornalisti

All’indomani dell’agressione, solidarietà al giornalista Antonio Passanese, pestato in viale Aleardi da uno sceriffo improvvisato, è arrivata anche dall’Ordine dei Giornalisti della Toscana. La situazione già , non facile per i giornalisti, si è fatta ancora più difficile nelle settimane critiche

In Toscana si è verificato un nuovo episodio di violenza ai danni di un giornalista. Dopo l’aggressione di Livorno, è accaduto a Firenze. Antonio Passanese, cronista del Corriere Fiorentino è stato insultato e poi aggredito mentre si trovava in strada per realizzare un servizio per la testata.
Passanese, al quale va la solidarietà dell’Ordine dei giornalisti della Toscana, ha riportato la frattura a un dito.
Ad accentuare la gravità dell’episodio, di cui si è reso protagonista un rider di una catena di distribuzione, è il fatto che il collega è stato colpito dopo aver mostrato la tessera dell’Ordine all’aggressore, nel tentativo di spiegargli che anche lui stava lavorando.
L’Ordine dei giornalisti della Toscana rinnova la richiesta ai prefetti della nostra regione di disporre una maggiore vigilanza delle forze dell’ordine a tutela del ruolo svolto dai giornalisti in queste difficili settimane

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close