CronacaNews

Boschetto, fruibili i nuovi giochi anche per bambini disabili

Bambini normodotati, non vedenti e in sedia a rotelle possono giocare insieme al parco del Boschetto grazie ai giochi sviluppati nel progetto Noi del Bosco

Il_Tazebao

C’è un’impalcatura di legno naturale e corde. Un impianto sensoriale e percettivo,  per includere nei giochi anche i bambini non vedenti. Delle sbarre utilizzabili anche dai bambini con difficoltà motorie o in sedia a rotelle. Sono i nuovi giochi basati sul concetto di psicomotricità, autoapprendimento e sviluppo della fiducia in se stessi,  realizzati al parco del Boschetto a Villa Strozzi nell’ambito del progetto ‘Noi del Bosco’ dal circolo Mcl il Boschetto e ideato dal Comitato cittadini per il Boschetto Villa Strozzi, grazie all’assegnazione del bando Paesaggi Comuni di Fondazione Cr Firenze e in collaborazione con il Quartiere 4.

Il gioco utilizzabile anche dai bambini con difficoltà motorie
Il gioco utilizzabile anche dai bambini con difficoltà motorie

Il progetto fu annunciato a giugno 2019 e, sebbene con forti ritardi dovuti alle lungaggini dell’azienda fornitrice prima e delle burocrazie poi, giunge finalmente a compimento. Importante ruolo ha svolto il volontariato e l’autorganizzazione dal basso, che a un appello della storica associazione di Monticelli, ha dato una risposta forte e commovente.

Il gioco percettivo e sensoriale utilizzabile anche dai bambini non vedenti
Il gioco percettivo e sensoriale utilizzabile anche dai bambini non vedenti

gioco bambini non vedenti boschetto

I giochi sono già utilizzabili e utilizzati da tantissimi bambini del quartiere, ma l’inaugurazione ufficiale sarà, si pensa, a settembre, quando le temperature saranno più gradevoli e molti bambini tornati dalle vacanze. Intanto oggi ci sarà un sopralluogo del presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni, della vicesindaca Alessia Bettini e dell’assessora all’Ambiente Cecilia Del Re insieme agli attori coinvolti nel progetto.

L'impegno del volontariato nella preparazione dell'area
L’impegno del volontariato nella preparazione dell’area

 

La nostra attività è possibile anche grazie al sostegno di queste attività di quartiere
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close