CronacaNews

Legnaia, tentato furto a una pizzeria

Il_Tazebao

Nella notte i ladri hanno tentato di derubare la pizzeria Biancaneve di via Franceschini, ma sono stati presi dalla Polizia

Continua l’ondata di furti nella zona di viale Talenti. Stanotte a rischiare di farne le spese è stata la pizzeria Biancaneve di via Franceschini. Per fortuna i ladri sono stati bloccati e arrestati dalla Polizia prima che potessero scappare.  I malviventi, successivamente identificati e arrestati, sono due giovani cittadini serbi.

«Stanotte, intorno alle 2 – 2,30 una vicina ha visto dalla sua terrazza che due giovani stavano manomettendo le serrature della saracinesca laterale– racconta il fratello del titolare – La signora è una  cliente, ci conosce, e ha subito capito che non era nessuno della pizzeria. Perciò ha chiamato subito la Polizia che è arrivata in appena 9 minuti. Prima due pattuglie, poi altre due. Nel frattempo i ladri, non ancora entrati, si sono accorti della Polizia e sono fuggiti. I poliziotti, non senza fatica, poiché i ladri hanno opposto un po’ di resistenza, li hanno presi, prima l’uno e poi l’altro. Uno in fondo alla strada e uno mentre tentava di nascondersi nel giardino di un condominio. Così li hanno arrestati e messi in macchina. In seguito un dipendente è andato a fare regolare esposto, poiché per l’appunto mio fratello ieri era in ferie ed era fuori Firenze».

Via Franceschini, piccola traversa di viale Talenti sul lato legnaia, non è nuova a episodi criminosi: a febbraio infatti il negozio di abbigliamento Fashion Dreams subì una rapina a mano armata; stessa cattiva sorte capitò precedentemente anche alla Farmacia.

Un pericolo negli ultimi mesi, quello dell’insicurezza, ma anche della generale situazione di degrado, che i commercianti e i residenti della zona di viale Talenti denunciarono pochi giorni fa proprio sulle nostre colonne. A poche decine di metri, invece, fu saccheggiata tre mesi fa nella notte un’altra pizzeria, mentre lo scorso giovedì i ladri rubarono l’incasso al chiosco dei fiori e a un negozio di giocattoli.

La nostra attività è possibile anche grazie al sostegno di queste attività di quartiere
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close